Luzi (In Comune): approvato l'ordine del giorno per bilancio ambientale. Primo banco di prova il nuovo Prg

1' di lettura Fano 31/03/2022 - C'è un legame inscindibile tra il consumo di suolo, la protezione della biodiversità, degli ecosistemi, delle risorse e la Pace. Tutti questi elementi non possono che stare insieme ed è molto significativo che il Consiglio comunale di Fano, martedì 29 marzo, abbia votato a larghissima maggioranza l'ordine del giorno proposto da "In Comune" per il corretto calcolo in bilancio ambientale dei costi derivanti da consumo di suolo.

Il documento è giunto a noi dal "Forum dei Movimenti per la terra e il paesaggio" e porta con sé dati molto preoccupanti che sono ben descritti nel rapporto annuale di ISPRA (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale).

La "strada" da seguire non può che essere quella di privilegiare il riuso mirato di aree impermeabilizzate, sostenendo interventi di rigenerazione urbana ecocompatibile. In tutti questi anni, purtroppo, il grido di allarme di Greta Thunberg e delle tante piazze di ragazze e ragazzi non è stato ascoltato e il nostro paese non ha ancora una legge per tutelare il suolo. In tale contesto è fondamentale un'immediata e diffusa consapevolezza anche a livello locale.

Il Consiglio comunale di Fano si è preso l'impegno di redigere un apposito bilancio ambientale e sostenibile, e di svolgere efficace opera di sensibilizzazione rivolta al concreto contrasto al consumo di suolo nel territorio di propria competenza. Una scelta tanto più significativa dal momento che si colloca prima dell'avvio del percorso di confronto che porterà a redigere il nuovo PRG: per girare "pagina" guardando al presente e al futuro con speranza, questo è uno dei passi fondamentali.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-03-2022 alle 11:10 sul giornale del 01 aprile 2022 - 200 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, Carla Luzi, In Comune, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cWpL





logoEV
logoEV