Amici Senza Frontiere e Carnevalesca alle Fallas di Gandia per rinsaldare il gemellaggio

2' di lettura Fano 22/03/2022 - L’edizione 2022 delle Fallas di Gandia è stata l’occasione per rinsaldare il gemellaggio tra Fano e la città dei Borgia, che ogni anno dal 15 al 19 marzo ripete questo partecipatissimo rito popolare che culmina nel giorno della ricorrenza di San Giuseppe e che dal 2019 ha stretto un legame forte con il nostro Carnevale.

Ospiti del capoluogo della comarca valenciana della Safor sono stati proprio la presidente dell’Ente Carnevalesca Maria Flora Giammarioli e quello di Amici Senza Frontiere Massimiliano Barbadoro, invitati dall’assessore alle relazioni internazionali Liduvina Gil Climent. Quest’ultima, omaggiata di un’opera del nostro artista Stefano Furlani, è stata come sempre impeccabile nell’accoglienza col consueto supporto della responsabile dell’ufficio turismo Olatz Megia Segarra, coinvolgendo i due referenti fanesi nell’intenso programma dell’evento.

Nel corso del soggiorno si sono tenuti confronti col presidente delle Fallas Telmo Gadea e col sindaco Jose Manuel Prieto, col quale si sono concertate alcune iniziative di carattere economico, culturale e sportivo promosse con entusiasmo dal primo cittadino gandiense. Di prestigio poi l’incontro col suo predecessore Diana Morant Ripoll, venuta a Fano in periodo di Carnevale per la firma del patto d’amicizia nel 2018 e del gemellaggio nel 2020 prima di diventare ministra dell’innovazione tecnologica dell’attuale governo Sanchez. La Morant Ripoll ha sottolineato l’affetto che nutre verso la nostra città, inviando un caloroso saluto al sindaco Massimo Seri ed all’assessore Etienn Lucarelli.

Interessante, infine, la visita al Museo Archeologico di Gandia (MAGA), dove Barbadoro e la Giammarioli hanno regalato al direttore Joan Negre, considerato uno dei maggiori esperti di archeologia in Europa, il libro del Club Bazzani sulla storica Battaglia del Metauro. Ad organizzarla è stato il fanese di nascita e gandiense d’adozione Mauro Tallevi, promotore ed anima del rapporto esistente fra Fano e Gandia. Di questo ed altro si parlerà nel corso della serata programmata da Amici Senza Frontiere al Ristorante La Perla (costo 20 euro e prenotazioni al 3470607725 entro giovedì) per venerdì 25 marzo alle ore 20, quando durante una cena a base di pesce verranno illustrati i progetti dell’Associazione per il 2022.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-03-2022 alle 15:44 sul giornale del 23 marzo 2022 - 139 letture

In questo articolo si parla di attualità, Amici senza Frontiere, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cT0G