Sentenza di Appello per la strage di Corinaldo: pene più severeper i sei della banda dello spray

1' di lettura Fano 18/03/2022 - Pene più severe in Appello per i sei ragazzi della banda dello spray, tutti provenienti dalla bassa modenese, che la notte tra il 7 e l'8 dicembre spruzzarono lo spray urticante all'interno della discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo, scatenando il fuggi fuggi generale che costò la vita a 5 adolescenti e a una mamma, oltre a provocare centinaia di feriti.

La sentenza della Corte di Appello ha riconosciuto ai sei anche l'associazione a delinquere finalizzata a rapine e furti. Sostanzialmente per i giudici i sei erano arrivati a Corinaldo già organizzati per compiere furti e rapine all'interno della discoteca, come una vera e propria banda organizzata.

I sei sono stati condannati in appello per omicidio preterintenzionale plurimo, lesioni volontari gravi, furto, rapina, associazione a delinquere finalizzata a furti e rapine. Le condanne sono state per Ugo Di Portuo, 12 anni 6 mesi e 20 giorni (in primo grado aveva avuto 12 anni e 4 mesi), Raffaele Mormone, 12 anni 5 mesi e 20 giorni (in primo grado 12 anni e 4 mesi), Andrea Cavallari, 11 anni e 10 mesi (11 anni e 6 mesi), Moez Akari, 11 anni e 6 mesi (aveva avuto 11 anni e 2 mesi), Souhaib Haddada, 11 anni e 3 mesi (aveva avuto 10 anni e 11 mesi), Badr Amouiyah, 10 anni e 9 mesi (condannato in primo grado a 10 anni e 4 mesi).

Gli imputati, in carcere dopo la condanna di primo grado del 2019, erano in collegamento streaming all'udienza. Dopo la condanna anche in Appello, per i sei l'ultima possibilità resta quella del ricorso in Cassazione.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano





Questo è un articolo pubblicato il 18-03-2022 alle 09:33 sul giornale del 19 marzo 2022 - 397 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, corinaldo, articolo, lanterna azzu

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cS7y





logoEV
logoEV