Ucraina, grande partecipazione per la campagna solidale di Aset Spa

2' di lettura Fano 10/03/2022 - Grande sensibilità e spirito di solidarietà: è quanto dimostrato da cittadini, associazioni e aziende locali che hanno partecipato in massa alla raccolta di prodotti farmaceutici – promossa da Aset Spa in collaborazione con le associazioni di volontariato e la protezione civile di Fano - da destinare al popolo ucraino, da giorni vittima di un conflitto che ha dato il via a diverse iniziative solidali.

La società dei servizi ha voluto fare la sua parte attraverso le farmacie comunali che gestisce nel territorio di Fano, ma anche a Marotta di Mondolfo, Piagge di Terre Roveresche e Cantiano, raddoppiando di fatto le donazioni di prodotti di primo soccorso effettuate da clienti, associazioni e aziende. Il risultato è stato eccezionale: considerando anche il raddoppio di Aset Spa, sono stati ben 6.320 gli articoli donati, per un valore complessivo di 33.090 euro.

Un traguardo che va oltre ogni più rosea aspettativa, e che testimonia la grande generosità della comunità locale. Fasce e cerotti di medicazione, siringhe, disinfettanti, colliri, antidolorifici, antipiretici, pomate, pannolini, prodotti per l’infanzia, guanti in lattice, cotone, soluzioni fisiologiche: sono alcuni degli articoli già inscatolati e pronti a partire per l’Ucraina. Un viaggio di 1680 chilometri che vedrà protagonisti i volontari del CB Club Mattei della Protezione Civile di Fano, che attraverseranno Austria e Repubblica Ceca fino a raggiungere la città di Zamosc - nella Polonia sud-orientale - dove i prossimi giorni incontreranno i referenti del Rotary locale, i quali provvederanno poi a consegnare gli articoli in Ucraina attraverso i corridoi umanitari.

“La nostra iniziativa è andata davvero molto bene – ha affermato il presidente di Aset Spa Paolo Reginelli -, una vera soddisfazione, considerando sia il poco tempo a disposizione per organizzare il tutto sia la durata stessa dell’iniziativa. Questa raccolta solidale ha dimostrato una volta di più il grande impegno dei nostri farmacisti, oltre alla fiducia riposta in noi non soltanto dai cittadini, ma anche da aziende e associazioni del territorio, oltre che dagli stessi fornitori. È stata, dunque, un’esperienza molto gratificante. La speranza, ora, è che l’emergenza dovuta al conflitto ucraino possa terminare al più presto, e che dunque iniziative del genere non servano più. In caso di malaugurata necessità, però, non escludiamo di poter ripetere campagne solidali come questa”.

Grande soddisfazione anche per il sindaco di Fano Massimo Seri. “Questa grande macchina della solidarietà – ha detto il primo cittadino - pone l’accento sul profondo cuore della nostra città. Nei momenti di difficoltà Fano non ha fatto mai mancare il proprio sostegno, e in questo momento drammatico siamo orgogliosi di fare la nostra parte. Un plauso a tutti i soggetti che si stanno impegnando per la comunità ucraina”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-03-2022 alle 15:32 sul giornale del 11 marzo 2022 - 325 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, Aset spa, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cQ8v





logoEV
logoEV