Rugby: Fano superata all'ultimo respiro nel debutto di Gubbio

3' di lettura Fano 08/03/2022 - E’ iniziata con una sconfitta di misura all’ultimo respiro l’avventura della Essepigi Fano Rugby nella II^ Fase Interregionale Promozione di serie C, dove la squadra rossoblù venendo superata per 16-15 dai padroni di casa del Gubbio ha anche subito il primo dispiacere stagionale.

<Peccato per la vittoria sfumata all’ultimo secondo – commenta il tecnico dei fanesi Walter Colaiacomo – E’ stata una partita peraltro molto combattuta, col primo tempo terminato 5-3 per noi. Nel secondo invece il Gubbio l’ha ribaltata allungando anche sull’11-5, ma poi c’è stata una bellissima reazione da parte dei ragazzi che finalmente hanno cominciato a muovere il pallone come sanno fare. Hanno così segnato due mete di pregevole fattura, come del resto era stata anche la prima, e costruito un altro paio di occasioni purtroppo non sfruttate. Alla fine, proprio allo scadere, c’è stato però questo eccesso di indisciplina e gli eugubini hanno approfittato per chiuderla sul 16-15>. Che ci potessero essere delle difficoltà comunque era stato messo in preventivo, considerata la lunga astinenza da gare ufficiali per via del Covid.

<Sapevamo che sarebbe stata una sfida difficile, nella quale noi ci saremmo dovuti togliere un po’ di ruggine accumulata in questi due mesi di stop forzato – conviene coach Colaiacomo – Nel frattempo chiaramente ci eravamo sempre allenati e bene, ma, se non affronti gare vere, vengono meno degli aspetti fondamentali ed al ritorno in campo lo puoi pagare. E per noi, abituati ad imporre il nostro gioco, questo digiuno si è fatto sentire in termini di continuità>.

E come si sta vivendo adesso la settimana che condurrà all’esordio casalingo di domenica prossima con la Polisportiva Abruzzo Chieti, vittoriosa al debutto per 41-10 sull’Unione Rugbistica Anconitana? <C’è grande voglia di rivalsa ed al contempo consapevolezza delle nostre possibilità – fa sapere l’allenatore della Essepigi Fano Rugby – Subito dopo il match di Gubbio le recriminazioni erano molte, ciò significa che siamo sulla strada giusta per riprendere la marcia e soprattutto il livello di prestazione che abbiamo dimostrato di poter esprimere. Senza tralasciare comunque note positive come quelle dell’inserimento nella trasferta eugubina di ben cinque giovani della nostra Juniores, anche se non tutti hanno giocato. Entrano insomma altri Under 19 a respirare il clima partita dei grandi, con l’obiettivo di far trovare loro spazio in campo nei prossimi incontri. Abbiamo inoltre recuperato dei giocatori che mancavano per infortunio da diversi mesi, già prima dell’ulteriore sospensione per il Covid, che potranno darci una grossa mano nel prosieguo della stagione. Intanto questa settimana ci prepareremo tenendo bene in mente una frase di Joseph Conrad, da lui scritta suo romanzo “La linea d’ombra”, ovvero “Un uomo deve saper affrontare la sua cattiva sorte, i suoi errori, la sua coscienza”, per fare in modo che domenica prossima l’esito della gara sia quello che vogliamo>.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-03-2022 alle 11:19 sul giornale del 09 marzo 2022 - 136 letture

In questo articolo si parla di fano, sport, rugby, Asd Fano Rugby, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cQo9





logoEV
logoEV