x

Bolkestein, il Governo fa il primo passo: concessioni all'asta dall'1 gennaio 2024

1' di lettura Fano 16/02/2022 - Sale la fibrillazione dei balneari dopo la prima mossa effettuata dal Governo Draghi per attuare la direttiva Bolkestein. Il Consiglio dei Ministri di ieri ha infatti stabilito che dall’1 gennaio 2024 le concessioni balneari andranno all’asta, inserendo la norma all’interno di un disegno di legge che prevede una delega al Governo per attuare, entro sei mesi uno o più decreti legislativi in materia.

Il documento, comunque, dovrà passare in Parlamento e lì si giocherà la vera partita per cercare di smussare gli angoli della normativa che verrà. Nella bozza, per venire incontro ai titolari di concessioni balneari, si parla di indennizzi per coloro che hanno investito in questi anni nelle strutture lungo le spiagge di tutta Italia, ma tutto è ancora in discussione.

Nelle Marche gli stabilimenti balneari sono 906, che impiegano 2.838 persone in tutta la regione.






Questo è un articolo pubblicato il 16-02-2022 alle 11:40 sul giornale del 17 febbraio 2022 - 587 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cL5F





logoEV
logoEV
qrcode