x

Calcio a 5: "La Buldog Lucreazia torna a mani vuote da Massa"

2' di lettura Fano 30/01/2022 - La Buldog Lucrezia lotta ma si deve arrendere in casa del Città di Massa per 7-2. Contro la seconda forza del torneo, i “cagnacci” hanno cercato di tenere botta ma complici le assenze e le partite ravvicinate, la terza in sette giorni, si sono dovuti arrendere.

L’avversario era sicuramente complicato, e con un organico di qualità, anche se nel primo tempo i gialloblu non hanno sfigurato passando in vantaggio con Sperendio. I padroni di casa sono usciti fuori alla distanza, chiudendo il match nella ripresa, anche se per gli uomini di mister Elia Renzoni la generosità in mezzo al campo non è mancata ma le scorie delle partite contro il Modena Cavezzo ed il CUS Ancona si sono sentite.

“Eravamo ben consapevoli che giocare la terza partita in sette giorni e presentarci a Massa molto rimaneggiati a causa di squalifiche e infortuni avrebbe rappresentato oggi una grande difficoltà – commenta mister Renzoni - Il primo tempo abbiamo iniziato molto bene e siamo andati in vantaggio ma abbiamo fallito il gol del raddoppio a tu per tu con il portiere. A questo punto abbiamo subito il ritorno dei nostri avversari spietati sotto porta ad ogni occasione che abbiamo concesso. Nella ripresa abbiamo ben presto perso le distanze in campo e, molto stanchi, abbiamo cercato a lungo il possesso palla con l’utilizzo del portiere di movimento ma un Città di Massa molto organizzato e concentrato ci ha concesso veramente molto poco e non siamo mai riusciti a rientrare in partita. Quello che non voglio più vedere è subire dei gol evitabili a causa di contrasti persi o di atteggiamenti rinunciatari: per raggiungere l’obiettivo salvezza servono tutti e anche dai più giovani voglio vedere tirare fuori un’altra personalità nei momenti difficili perché le qualità tecniche non mancano ma senza il giusto carattere questa categoria non perdona. Ora abbiamo una settimana per lavorare duro, recuperare la migliore condizione di Girardi e Di Risio ed altri atleti che rientreranno finalmente a mia disposizione dopo lunghi stop. Allenarci bene e al completo – conclude il trainer gialloblu - sarà la base per esser pronti fisicamente e mentalmente alle prossime sfide”.

CITTA' DI MASSA-BULDOG LUCREZIA 7-2 (4-1 p.t.)
CITTA' DI MASSA: Dodaro, Quintin, Toni Jodas, Quilez, Gonzalez, Tavares, Carrozzo, Bertoldi, Del Frate, Cattani, Benlamrabet, Stagnari. All. Aliboni
BULDOG LUCREZIA: Corvatta, Sperendio, Di Risio, Felder, Evangelisti, Copparoni, Campo, Scervino, Girardi, Pezzolesi, Bacciaglia. All. Renzoni
MARCATORI: 7'47'' p.t. Sperendio (B), 8'25'' Quintin (CM), 13'57'' Bertoldi (CM), 14'18'' Gonzalez (CM), 16'32'' Tavares (CM), 4'50'' s.t. Quilez (CM), 7'39'' Benlamrabet (CM), 17'50'' Copparoni (B), 18'13'' Del Frate (CM)
AMMONITI: Di Risio (B)
ARBITRI: Roscini (Foligno), Cristea (Albano Laziale) CRONO: Scifo (Firenze)






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-01-2022 alle 20:02 sul giornale del 31 gennaio 2022 - 110 letture

In questo articolo si parla di sport, calcetto, cartoceto, lucrezia, calcio a 5, futsal, buldog lucrezia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cIq5





logoEV
logoEV
qrcode