Motocross in spiaggia a Torrette, Argonauta: "Illegale e pericoloso per il fratino, sbarrare l'accesso"

1' di lettura Fano 12/01/2022 - Ci è stato segnalato, più volte nel giro di 10 giorni, l’utilizzo della spiaggia di Torrette come pista da parte di motocrossisti, contravvenendo all’art. 5 della legge regionale n. 52 del 30 dicembre 1974 che vieta la circolazione di autoveicoli e motoveicoli non autorizzati nelle spiagge e negli altri ambienti naturali.

Se tali comportamenti incivili dovessero proseguire e diventare abituali, avrebbero un grave impatto ambientale; il tratto di spiaggia coinvolto è infatti utilizzato dal Fratino (Charadrius alexandrinus) in inverno per lo svernamento e in primavera ed estate per la nidificazione. Le coppie di questo piviere costruiscono i loro nidi sulla sabbia.

Ci auguriamo che gli organi competenti (Capitaneria di Porto e Polizia locale) si attivino e facciano rispettare la legge. Visto che, quasi sicuramente, i motociclisti incivili accedono alla spiaggia utilizzando il tratto finale di via Buonincontri (a nord dell’Hotel Playa), sarebbe auspicabile che l’amministrazione comunale installasse delle barriere fisiche atte ad impedire l’accesso alle moto e cartelli indicanti il divieto contenuto nell’art. 5 della legge regionale n. 52 del 30 dicembre 1974.

Seguono foto.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-01-2022 alle 19:36 sul giornale del 13 gennaio 2022 - 1469 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, spiaggia, fratino, torrette di fano, motocross, argonauta, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cESJ





logoEV
logoEV