Open day vaccini al Codma, è polemica: "Dosi finite prima dell'inizio". Ma non era vero, 630 le somministrazioni

2' di lettura Fano 09/01/2022 - Dal primissimo pomeriggio il tam tam polemico. "Al Codma sono già finite le dosi, è una vergogna": questo il messaggio divulgato sui social e inviato anche alla nostra redazione. Ma le cose non stavano esattamente così. Di certo l'Open Day all'hub vaccinale del Codma - a Rosciano di Fano - ha fatto registrare un'affluenza senza precedenti. Orario previsto per l'inizio delle somministrazioni: le 14. Eppure in tanti, anche tra chi si è presentato già dalle 13 15, sono dovuti tornare indietro. Sì, prima dell'inizio. E non per carenza di dosi.

A fine giornata di somministrazioni ne sono state fatte 630, tante quante le dosi disponibili. Un numero prestabilito secondo un criterio ben preciso: il tempo a disposizione, come confermato dal C.B Club Mattei. In altre parole, un mare di gente si era messo in fila già dal mattino - creando lunghe code fin oltre la vicina rotatoria - e aspettando anche fino a tre ore si sono fatti inoculare una delle dosi a disposizione, la cui quantità è stata tarata in base alla durata dell'Open Day: sulla carta fino alle ore 20. Con buona pace di chi si è messo in coda dal pomeriggio fedele all'orario di inizio.

In sintesi, come spesso accade, anche stavolta ha vinto il detto "chi prima arriva meglio alloggia". Tutti gli altri - i delusi, nonché indignati – sono stati rimandati indietro da polizia locale e carabinieri. Chi non è riuscito nell’intento ha dovuto fare i conti con la brevità dell'Open Day: appena sei ore per vaccinare, senza prenotazione, un vero e proprio esercito di persone in attesa della terza dose. O magari della seconda, se non della prima, incalzato dalle nuove incombenti restrizioni.


Seguono alcune foto delle auto in coda. Qui il video.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 09-01-2022 alle 15:21 sul giornale del 10 gennaio 2022 - 3441 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, vaccini, articolo, Simone Celli, open day vaccini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cEao





logoEV
logoEV