Agevolazioni per i cacciatori e niente fondi per le cure di cani e gatti, 'In Comune' contro la Regione: "E hanno pure da esultare"

caccia fucile 2' di lettura Fano 01/01/2022 - La notte tra il 28 e 29 dicembre la regione Marche ha votato il bilancio di previsione. Tra le priorità di questa giunta regionale di destra - destra non ci sono la sanità, il sociale, la scuola, la cultura,la loro priorità è dare ancor più privilegi ai cacciatori.

Lo si capisce dall'esultanza dell'assessore Carloni della Lega a cui fa da eco il consigliere Ausili di Fratelli d’Italia che hanno, a loro dire, il piacere di comunicarci l'approvazione di due emendamenti (alla legge di bilancio) molto importanti: il primo prevede l'esenzione da tassa di concessione venatoria regionale per i primi due anni di licenza; il secondo individua risorse regionali per coprire le tariffe stabilite dallo Stato per le visite del veterinario Asur sui cinghiali abbattuti. Molto probabilmente però non ci saranno risorse sufficienti per finanziare le leggi regionali che prevedono le cure e le sterilizzazioni per cani e gatti a carico delle Asur.

È chiaro ed evidente quale sarà la ricaduta di questa scelta scellerata, ci sarà più gente armata in giro per le nostre campagne, sulle nostre colline, nei fondi privati, anche con una notevole ricaduta negativa sul turismo e sull'escursionismo. Una maggiore vendita di armi, un aumento di cacciatori con sempre meno regole, territori e campi attraversati da tanti che per passatempo e diletto usano armi per uccidere esseri viventi liberi ed indispensabili per il nostro ecosistema. Non c'è veramente nulla di cui gioire, anzi c'è di che soffrire, ma soprattutto c'è la necessità urgente di far sentire le nostre voci di "condanna" per le forze politiche che hanno fatto questa sciagurata scelta.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-12-2021 alle 15:30 sul giornale del 03 gennaio 2022 - 989 letture

In questo articolo si parla di regione marche, caccia, fano, politica, In Comune, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cCU9





logoEV
logoEV