SEI IN > VIVERE FANO > LAVORO
articolo

Come lavorare più velocemente e in modo più efficiente

6' di lettura
24

Punto Informa Lavoro di Morciola
Gli studi condotti sulla memoria confermano come, difficilmente, si possa mantenere lo stesso livello di concentrazione per un periodo eccessivamente prolungato di tempo. Ecco perchè, in molti casi, non si riesce ad essere egualmente efficienti dalla mattina sino alla sera.

Gli scienziati di tutto il mondo, ancora oggi, stanno conducendo molti esperimenti e ricerche su questo argomento, nonostante esistano già dei suggerimenti per poter essere produttivi a lungo.

In questo articolo, potrai leggere alcuni consigli per aumentare la tua produttività a lavoro.

Ordine sul posto di lavoro

A volte, per lavorare in modo più efficiente, devi solo liberare il tuo ufficio dalle cose inutili. Il disordine sul posto di lavoro, interferisce con la tua produttività. All'interno dell'ufficio, dovresti avere solo l'essenziale ovvero tutto ciò che usi ogni giorno. Il resto deve essere rimosso, o almeno riposto ordinatamente e non lontano, in modo tale da averlo comunque a portata di mano qualora ce ne fosse bisogno.

Scrivi un piano

Scrivere un piano, dettagliato, sulle attività da svolgere, ti permetterà sicuramente di aumentare la tua efficienza. Per ottenere il massimo livello di produttività, crea una sezione nella quale indicare gli obiettivi da raggiungere a breve termine ed un'altra, completamente dedicata a quelli a lungo termine. Non è necessario scrivere tantissimi piani e programmi; è utile, però, costruire un planning ordinato in base alle proprie priorità. Per evitare errori di trascrizione, appunti incomprensibili, è consigliabile utilizzare dispositivi elettronici come l'evoluto huawei band 4.

Ricordati, anche, di fissare tempi e scadenze per l'esecuzione dei vari progetti. Questo, ti servirà a comprendere, realisticamente, a cosa dedicarti con urgenza e cosa, rimandare. Può esserti utile, a tal proposito, suddividere la giornata in tre fasce principali (mattino, pomeriggio e sera) in modo tale da suddividere i compiti anche in base ai tuoi "orari di ufficio", indipendentemente dal fatto che tu abbia una sede operativa o sia in smartworking. Non tutta la giornata può essere dedicata al lavoro quindi ricordati di inserire, nel tuo planning, anche i tuoi hobby e le attività di svago.

Elimina gli stimoli esterni che possono distrarti

In qualsiasi ambiente di lavoro, ci sono stimoli esterni che sicuramente ti distrarranno e metteranno a dura prova la tua produttività. Un esempio è un collega fastidioso, un rumore insistente o, al contrario, un silenzio eccessivo. Per rimanere davvero concentrato sul lavoro, devi cercare di isolare quasi completamente tutti questi stimoli distrattori, non perdendo di vista il tuo principale obiettivo.

Si consiglia anche di disattivare le notifiche dal proprio smartphone, anche di quello dedicato al lavoro, in modo tale da non essere distratti dalle continue e-mail o chat di gruppo.

Mantieni un atteggiamento positivo

Il desiderio di migliorare la tua efficienza ti motiverà chiaramente a prendere molto sul serio il tuo lavoro. Ma questo può rivelarsi, alla fin fine, anche controproducente. Non è possibile sostenere ritmi di lavoro estremamente intensi per un lungo periodo. All'inizio si potrà essere anche piuttosto motivati ma subito dopo, subentreranno stress e esaurimento. Ecco perché è importante rimanere di buon umore e per farlo, bisogna dedicarsi alle piccole cose che ti danno piacere: la musica o lo sport, per esempio.



Punto Informa Lavoro di Morciola

Questo è un articolo pubblicato il 28-12-2021 alle 12:07 sul giornale del 28 dicembre 2021 - 24 letture