Rugby: Fano in ricarica e la scena se la prende il settore giovanile

2' di lettura Fano 25/11/2021 - E’ una settimana di ricarica delle batterie e preparazione dei prossimi esami in campionato questa che sta per concludersi in casa Essepigi Fano Rugby, dove allo stop in coincidenza della vittoria a tavolino di domenica scorsa sulla squadra cadetta della Fiorini Pesaro si è assommato quello del prossimo weekend per la sosta osservata dalla serie C.

Una lunga vigilia precederà dunque l’ultimo ostacolo della regular season per i ragazzi di coach Walter Colaiacomo, saldamente in vetta alla classifica della propria Poule quando alla chiusura della stessa manca solamente il confronto di domenica 5 dicembre sul terreno amico del “Falcone-Borsellino” contro Falconara. Nel frattempo si sono prese la scena le formazioni giovanili rossoblù, che stanno portando avanti un interessante cammino di crescita sportiva ed umana seguendo la filosofia abbracciata dal club del presidente Giorgio Brunacci.

<Quella della nostra Under 13 è stata una buona prestazione contro le squadre che hanno partecipato all’appuntamento di Ancona – riferisce il responsabile rugby di base e progetto scuola Jacopo Barattini – In questo caso vorrei sottolineare anche la scelta concordata con le altre società di organizzare una partita finale mischiando tutti i giocatori presenti, andando così a formare un’unica compagine. La reputo infatti un’attività veramente importante per i nostri giovani atleti, alcuni dei quali si ritroveranno nelle selezioni regionali, spero, con lo stesso criterio. Questa parte conclusiva “tutti insieme” ha numerosi benefici, tra cui crescita di autostima e del rapporto socio-relazionale con l’avversario/compagno>.

Insieme all’Under 13, allenata dallo stesso Jacopo Barattini e da Alessio Spinaci, è scesa in campo pure la franchigia API Under 17 (Fano, Falconara, Montecchio ed Urbino in sinergia) di Annunzio Subissati ed Andrea Nucci, tornata vittoriosa col punteggio di 21-5 dalla trasferta di Città di Castello. Contro i Centauri, vale a dire una mista dei tifernati con Perugia, i fanesi hanno prevalso in rimonta ottenendo la qualificazione alla semifinale che si terrà domenica 28 novembre dalle ore 12 a Jesi contro la vincente dell’altro girone.

Non è andata altrettanto bene in termini di risultato a Perugia all’Under 19 di Angelo Proietti, ma con l’attenuante delle assenze e dell’innesto di nuovi elementi e comunque dimostrando di avere significativi margini di miglioramento. Adesso il nuovo fine settimana del Fano Rugby si aprirà sabato alle ore 16 con il raggruppamento del Minirugby, in programma a Falconara per i baby rossoblù sponsorizzati Techfem. Domenica oltre alla succitata API Under 17 sarà poi impegnata anche l’Under 15 di Alessandro Gasparini, attesa dalle ore 10:30 dalla gara di Fabriano.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-11-2021 alle 11:13 sul giornale del 26 novembre 2021 - 144 letture

In questo articolo si parla di fano, sport, rugby, Asd Fano Rugby, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cwjW





logoEV
logoEV