“Rivesti di bene la tua città’”, raccolta fondi per il nuovo Centro di raccolta indumenti usati RIVESTIAMO

1' di lettura Fano 19/11/2021 - La Caritas diocesana di Fano, attraverso la propria Fondazione, persegue fini di solidarietà sociale e di promozione della persona. Attua opere caritative-assistenziali, di beneficenza in favore di persone svantaggiate per condizioni economiche, sociali e familiari nel territorio della Diocesi di Fano Fossombrone Cagli Pergola. Da anni promuove e sostiene insieme alla Cooperativa Sociale CONTATTO il Centro RIVESTIAMO (Fano, via Brigata Messina 112) dedicato alla raccolta e sanificazione di vestiario usato e materiale per famiglie in difficoltà.

Purtroppo lo scorso 2 novembre il Centro è andato distrutto da un incendio che ha reso inagibile l’edificio. Il servizio aveva un importante valore sociale, sia per l’aiuto alle famiglie in difficoltà attraverso alla filiera del riciclo e del riuso, sia dal punto di vista dell’inclusione lavorativa di soggetti svantaggiati, attraverso gli inserimenti lavorativi realizzati dalla Cooperativa Contatto.

La Caritas e la Contatto si stanno pianificando una nuova progettualità, ma nel frattempo è FONDAMENTALE RIPARTIRE CON IL SERVIZIO NELL’EMERGENZA, l'inverno è alle porte e la richiesta di indumenti pesanti e caldi diventerà a breve urgente.

Si richiede quindi:

- un contributo per affrontare le spese di smaltimento di rifiuti speciali e di gestione del trasloco

- la disponibilità gratuita o semigratuita, anche temporanea, di un magazzino in cui stoccare, selezionare ed igienizzare gli indumenti usati.

Le coordinate per le donazioni sono:

CAUSALE: EMERGENZA RIVESTIAMO

IBAN: IT15X0521624310000000012938

intestato a Fondazione Caritas Fano

Banca: Creval - sede di Fano, Piazza XX settembre, 16

Per ulteriori informazioni: 3517345909 (Tatjana) o info@caritasfano.net








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-11-2021 alle 09:51 sul giornale del 20 novembre 2021 - 442 letture

In questo articolo si parla di chiesa, attualità, Diocesi di Fano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cu1U





logoEV