Torna “Cartoceto Dop, il Festival”, la kermesse che onora l’unica Dop olearia delle Marche

3' di lettura Fano 26/10/2021 - Si avvicina a grandi falcate il mese di novembre con i suoi consueti colori autunnali e i profumi dell’olio nuovo e torna finalmente l’atteso appuntamento con “Cartoceto Dop, il Festival – Mostra Mercato dell’olio e dell’oliva”. «Siamo davvero entusiasti – racconta Enrico Rossi, Sindaco di Cartoceto - di poter confermare che la 44^ edizione si terrà e animerà il borgo storico nelle prime due domeniche di novembre, il 7 e il 14».

La manifestazione, che aveva dovuto annullare l’edizione 2020 a causa delle misure in materia di prevenzione e contenimento dell’emergenza sanitaria da Covid-19, riproporrà il proprio format nella consueta veste festivaliera tra enogastronomia, promozione del territorio e della sua identità, arte e musica.

«Siamo al lavoro, assieme alla Pro Loco, al Consorzio e agli altri partner per mettere a punto le tantissime attività che dal 2014 contraddistinguono e rendono unica la nostra kermesse: non più solo una mostra mercato dei produttori dell’areale della DOP Cartoceto ma un contenitore culturale che intende promuovere l’identità del nostro territorio e tutte le sue eccellenze – continua Rossi – Torneremo quindi a parlare, a gustare e a conoscere l’olio, i vini e tutte le altre eccellenze gastronomiche che questo territorio sa offrire. Torneremo a divertirci con l’energia delle marching band passeggiando per le vie di un borgo brulicante di iniziative e a ridere con gli spettacoli degli artisti di strada per i più piccoli. Visiteremo frantoi e aziende agricole attraversando a piedi o in bici i nostri meravigliosi paesaggi con i Sentieri Verdi di Cartoceto Dop, il Festival. Avremo di nuovo due domeniche per godere della grande musica di qualità nella splendida cornice del Teatro del Trionfo, assaporandone tutta la magia. Saranno con noi infatti nella prima domenica Chiara Civello, cantante e polistrumentista premiata e riconosciuta in tutto il mondo che proprio a metà novembre sfornerà il suo nuovo disco, accompagnata al piano da un grandissimo nome del pianismo jazz internazionale, Rita Marcotulli già David di Donatello per la colonna sonora del film “Basilicata coast to coast”. Poi domenica 14 avremo un cantautore raffinatissimo come Bungaro con un concerto suggestivo e speciale con il vibrafonista Marco Pacassoni. Poi tanti altri appuntamenti che, come fortemente atteso da un pubblico vasto che ci raggiunge ormai anche da fuori regione, rappresentano motivo di grande attrazione ed interesse».

Se il format si riconferma in tutta la propria ampiezza e versatilità, lo stesso può dirsi per le proposte artistiche e culturali che si preannunciano altrettanto interessanti e pensate per tutte le età.

«Abbiamo dato qualche anticipazione ma presto sveleremo per intero il programma – racconta il Sindaco Rossi – Possiamo dire certamente che anche in questa edizione non mancheranno sorprese per chi visiterà il nostro borgo: una su tutte avrà un sapore decisamente... “multimediale”».

Biglietti in prevendita su www.ciaotickets.com








Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 26-10-2021 alle 10:57 sul giornale del 27 ottobre 2021 - 155 letture

In questo articolo si parla di attualità, pubbliredazionale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cqvL





logoEV