Supercondensatori vs batterie: quali sono le differenze?

2' di lettura Fano 25/10/2021 - Se stai cercando accumulatori di energia elettrica che siano in grado di supportare al meglio i tuoi progetti e allo stesso modo ti stai chiedendo se è meglio utilizzare i supercondensatori o le batterie, sei nel posto giusto. Per iniziare ed evitare di far confusione come spesso avviene nel settore dell’elettronica, è molto importante distinguere questi due prodotti elettronici, che oltre ad essere completamente diversi fra loro, vengono applicati in differenti contesti. Dunque, in questo articolo scoprirai le reali differenze tecniche tra supercondensatori e batterie.

Supercondensatori al posto delle batterie al litio

Prima di tutto, potresti già sapere cosa sono le batterie agli ioni di litio, ma è sempre utile fare un ripasso. In pratica una batteria fornisce energia a tutta l’elettronica. Nella vita di tutti i giorni, potrai notare come la maggior parte delle batterie sono ricaricabili, soprattutto quelle agli ioni di litio impiegate negli attuali telefoni cellulari.

D’altra parte, immagina un supercondensatore come un ibrido tra un condensatore standard e una batteria.

In poche parole, rispetto alle batterie i supercondensatori possono contenere un elettricità maggiore e gestire più frequentemente i cicli di carica e scarica dell’energia che immagazzinano.

Insomma, è possibile utilizzare i supercondensatori al posto delle batterie al litio? La risposta è: dipende, entrambi hanno i propri scopi. Però, se nei tuoi progetti hai bisogno di dispositivi elettronici che richiedono una rapida carica e scarica di energia in tempi brevi, i supercondensatori sono l’ideale.

Ma andiamo a vedere ora le principali differenze tra supercondensatori e batterie relativamente a queste caratteristiche:

  • densità energetica
  • tasso di scaricamento dell’energia
  • durata della vita
  • tempo di ricarica dell’energia
  • costo

Densità energetica

I supercondensatori hanno una densità di energia maggiore rispetto alle batterie. Nello specifico tra 2,500 Wh per kg e 45,000 Wh per kg.

Tasso di scaricamento dell’energia

Le batteria scaricano la propria potenza più lentamente rispetto ai condensatori. Per questo motivo sono consigliate per necessità di accumulo di energia per periodi a lungo termine.

Durata della vita

La durata della vita di un supercondensatore si stima tra i 10 ai 20 anni, rispetto ai 5 delle batterie a litio. Inoltre prima deteriorarsi è in grado di eseguire oltre un milione di cicli di carica.

Tempo di ricarica dell’energia

Un supercondensatore ha tempi veloci sia di scarica che di ricarica. Utile se un dispositivo elettronico ha bisogno di una carica rapida e non richiede molta energia per un periodo di tempo lungo.






Questo è un articolo pubblicato il 25-10-2021 alle 19:13 sul giornale del 25 ottobre 2021 - 862 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cqsj





logoEV
logoEV