Disegni Divini: il contest che coinvolge scuole e studenti del territorio

1' di lettura Fano 14/10/2021 - Sono aperte fino al 15 ottobre le iscrizioni al contest “Disegni diVini” del Centro Commerciale Fanocenter.

Grandi protagonisti di questa iniziativa sono gli studenti ed i corsisti di Arte e Comunicazione e Graphic Design che verranno coinvolti in una vera e propria Job challenge.

Fanocenter ha infatti pensato di mettere in relazione i ragazzi con l’azienda vitivinicola BRUSCIA di San Costanzo (PU), coinvolgendoli nell’ideazione e realizzazione di un’etichetta a tiratura limitata, per uno dei vini dell’azienda.<

I giovani avranno tempo fino al 5 novembre per cimentarsi nello studio del cliente e del prodotto come se stessero lavorando per una vera e propria agenzia.

Dovranno mettere in campo tutte le competenze acquisite nel corso degli studi, per far sì che l’etichetta trasmetta al consumatore finale tutti i valori dell’azienda e del prodotto stesso.

Il giudice dell’iniziativa sarà la stessa Bruscia che decreterà il vincitore tra tutti i partecipanti utilizzando poi la grafica scelta per una limited edition del vino oggetto dello studio.

Il Centro Commerciale Fanocenter oltre a premiare il vincitore con una Gift card da 500€, spendibile nei negozi del Centro, allestirà anche una mostra in Galleria con tutti i lavori inviati dagli studenti, facendoli diventare protagonisti.

La mostra verrà inaugurata il 4 dicembre alla presenza di studenti, docenti, famiglie ed Istituzioni Comunali e durerà fino al 16 dicembre.

Eccellenze gastronomiche e creative, sono il fulcro di questa iniziativa che Fanocenter ha ideato per far incontrare realtà diverse e per aprire una prospettiva sul futuro alle nuove generazioni.

Per info ed iscrizioni www.fanocenter.it






Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 14-10-2021 alle 09:26 sul giornale del 15 ottobre 2021 - 169 letture

In questo articolo si parla di attualità, pubbliredazionale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cnTe

Leggi gli altri articoli della rubrica pubbliredazionale





logoEV
logoEV