Incidenti, infiltrazioni nelle scuole, alberi e lampioni crollati: maltempo, il punto della situazione

2' di lettura Fano 07/10/2021 - “Criticità non gravi”. Così l’assessore alla protezione civile del Comune di Fano Cristian Fanesi ha definito le problematiche con cui si sta facendo i conti per via del maltempo che imperversa già dalla tarda serata di mercoledì, e di cui aveva dato ampio preavviso la protezione civile regionale comunicando un’allerta arancione per tutta la giornata di giovedì.

Con una nota Fanesi ha fatto sapere che, in via IV novembre e lungo via Fossa Sant'Orso, sono caduti in strada alberi appartenenti a un privato, e che si è proceduto a stabilire il senso unico alternato per agevolare il defluire del traffico.

In diverse zone della città – dove i volontari della protezione civile restano allertati -, sono stati segnalati diversi crolli di pali della pubblica illuminazione, mentre alla scuola Nuti si segnalano infiltrazioni d’acqua in due aule, ma si sta già provvedendo a ripristinare la situazione per consentire il regolare svolgimento delle lezioni.

Buone notizie, invece, sul fronte degli allagamenti. Contrariamente a quanto accaduto anche di recente, sembrano aver ‘resistito’ tutti i sottopassi della zona mare, sia a Torrette sia a Metaurilia, compreso quello del Lido già oggetto di diverse polemiche. “Non hanno registrato significativi livelli di allagamento”, ha commentato l’assessore. Tutto confermato anche dai vigili del fuoco di Fano, che non sono stati interpellati per chiudere alcun sottopasso.

Pompieri che però stanno lavorando a pieno regime già dalla mattinata. Sono almeno sei, nella mattinata, gli interventi per piante crollate in diverse zone di Fano – tra cui anche centro e Metaurilia – ma anche fino a San Michele al Fiume (Mondavio). Trenta le azioni messe in campo dai vigili del fuoco durante la giornata in tutta la provincia di Pesaro Urbino.

Si segnala, poi, un incidente tra due auto – intorno alle 9 – a Lucrezia di Cartoceto. Una delle persone coinvolte è stata estratta dalle lamiere dai vigili del fuoco, poi traportata in ambulanza – insieme all’altro ferito – per via dei traumi riportati.

La nottata si era comunque rivelata più tranquilla del previsto. “Traffico bloccato in città, ma si poteva immaginare – aveva detto Fanesi -, ora il problema è il vento. Attenzione soprattutto, nelle strade di campagna, a rami e alberi”.

Continuate a inviarci le vostre foto e segnalazioni tramite WhatsApp al numero 350 56 41 864, dal quale potrete ricevere gratuitamente anche le nostre principali notizie. Articoli che trasmettiamo quotidianamente anche tramite canale Telegram di Vivere Fano (t.me/viverefano).

Seguono alcune foto.








Questo è un articolo pubblicato il 07-10-2021 alle 12:47 sul giornale del 08 ottobre 2021 - 4446 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, mondavio, maltempo, cartoceto, lucrezia, san michele al fiume, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cm67





logoEV
logoEV