E ora il PalaTrave [FOTO]: inaugurata la nuova struttura sportiva. Sarà gestita dalla Virtus Volley

2' di lettura Fano 04/10/2021 - Mancano ancora gli spogliatoi, ma per il resto non manca proprio niente. Compresa l’emozione di presentare una nuova struttura sportiva al servizio della città. Un’emozione che si fa commozione, quando il ricordo torna a chi non c’è più. Ma, in fondo, c’è ancora.

Sono stati momenti toccanti quelli vissuti nella tarda mattinata di sabato a Fano, durante l’evento di presentazione del nuovo PalaTrave. L’impianto nasce dalle ceneri di un’altra struttura ‘crollata’ anni fa. Come un’araba fenice, la nuova sede degli allenamenti delle giovanili della Virtus Volley Fano – sarà così almeno per i primi anni - è più bella della sua precedente incarnazione. Anche se – è vero – mancano ancora gli spogliatoi. “Ci sono voluti cinque anni per arrivare fin qui, troppi – ha commentato il presidente della società di pallavolo Giacomo Iannelli -, ora la speranza è che quest’opera preziosa si completi quanto prima”.

Preziosa, sì, perché sarà teatro della crescita personale di tantissimi giovani. Inutile ribadirlo: lo spot fa bene – benissimo – ai ragazzi e non. Lo sapeva anche l’amata Benedetta Vitali, una delle vittime della tragedia della Lanterna Azzurra di Corinaldo, che militava proprio nella Virtus. Presenti all’incontro di sabato anche il papà e il fratello di Benny. Anche loro hanno potuto leggere, a caratteri cubitali, il nome dell’indimenticata figlia e sorella sull’enorme manifesto che campeggia sul lato dell’ingresso. C’è anche lei tra le persone celebrate e omaggiate durante l’inaugurazione, insieme ad allenatori e dirigenti della Virtus che non ci sono più: i compianti Paolo Cioccia, Bibo Giacomini e Maurizio Gramolini.

È stato un momento unico nel suo genere. Non soltanto perché le strutture sportive non vengono inaugurate poi tanto spesso - per l'occasione sono stati presentati anche rosa e staff della Virtus -, ma soprattutto per il raro clima di coesione politico e istituzionale che si è respirato. Lo stesso Iannelli ha fornito l’assist al sindaco di Fano Massimo Seri, che ha confermato le parole del presidente e ringraziato per l’unità d’intenti di tutto l’’arco politico’ fanese, che all’epoca non ha strumentalizzato lo scoperchiamento del pallone per questioni meramente propagandistiche. “Oggi è una bella giornata – ha commentato Seri -, e voglio ringraziare sia le forze politiche sia chi ha lavorato per raggiungere questo obiettivo, a partire dall’ex assessora allo sport Caterina Del Bianco”.


Seguono alcune foto del PalaTrave e della presentazione della prima squadra della Virtus Volley.


Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 350 564 1864 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 04-10-2021 alle 13:30 sul giornale del 05 ottobre 2021 - 661 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, impianti sportivi, virtus volley, articolo, Simone Celli, palatrave

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cmvm





logoEV
logoEV