Paese dei Balocchi: Fabio Cappa parla di 'Finanza sostenibile a supporto del Pianeta'

3' di lettura Fano 13/09/2021 - I soldi possono essere usati per fare del bene al pianeta e alle generazioni future? Una domanda alla quale Fabio Cappa cercherà di dare una risposta mercoledì 15 settembre alle ore 21 nella sala congressi dell’ex Chiesa del Gonfalone in via Rinalducci a Fano.

Non a caso il titolo scelto per l’appuntamento è “La Finanza Sostenibile a supporto del Pianeta” un titolo che ben si sposa con la mission de Il Paese dei Balocchi che in questa circostanza punta i riflettori sulle parole futuro e sostenibilità.

Temi cari anche a Fabio Cappa, esperto di finanza sostenibile che trascorre 5 mesi l’anno andando in giro per il mondo a documentare cosa accade al nostro pianeta a causa dei cambiamenti climatici e per la mancanza di sostenibilità di natura antropica. Il restante assembla le sue “Esperienze inSostenibili” e le porta in teatri e sale congressi per spiegare ai ragazzi delle scuole perché la Finanza Sostenibile è l’unica possibilità che ci resta per garantire un futuro alle prossime generazioni.

“Con imperdonabile ritardo e solo compiuti i 50 anni – scrive sul suo sito - in questa splendida realtà austriaca (vive nella valle del Monte Bianco, ndr) , ho scoperto nel 2017 uno dei valori più importanti in assoluto che la mia superficiale miopia mi impediva di vedere: la Sostenibilità, quella con la “S” maiuscola. Voglio che i miei figli possano ancora ascoltare il silenzio ovattato di una nevicata, scorgere un cristallo di ghiaccio i cui disegni sarebbero preclusi anche al più abile degli artisti, vedere il tramonto dietro il Monte Bianco che si colora di un rosso inenarrabile e voglio ancora che i miei bambini riconoscano le orme dei cervi e dei camosci la mattina mentre spensierati e felici vanno a scuola”.

Non è poi un caso se Techfem ha deciso di “adottare” questo importante appuntamento e di renderlo possibile coniugando la strategia aziendale con l’esigenza di riflettere sulle criticità evidenziate dall’incontro. Techfem è infatti una società di Ingegneria nata nel 1987 a Fano che sviluppa progetti in ambito energetico dalla fase di progettazione alla fase finale di pre-commissioning e start-up. Techfem opera in molteplici settori dell’industria energetica, incluso il campo delle rinnovabili.

Nell’ultimo anno ha sviluppato diversi progetti preliminari per impianti di scala medio-piccola per la produzione GNL e di idrogeno verde, nonché di infrastrutture di trasporto dell’idrogeno.

L’azienda sta inoltre implementando un sistema interno di gestione delle Politiche di Sostenibilità per mitigare e gestire i rischi ESG (Environmental, Social and Governance) e per apprendere le giuste modalità per continuare a contribuire allo sviluppo socio-economico del nostro territorio.

Techfem è molto sensibile alle tematiche che riguardano i giovani del nostro territorio: da anni sostiene i settori di società sportive che coinvolgono bambini e ragazzi (ASD Fano Rugby, Virtus Volley Fano) e quest’anno ha appoggiato il progetto Memobile del sistema bibliotecario fanese.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-09-2021 alle 17:57 sul giornale del 14 settembre 2021 - 143 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, sostenibilità, il paese dei balocchi, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ciVc





logoEV
logoEV