Brodetto Fest 2021 chiude con la cucina stellata, la migliore moretta e il brodetto del futuro

5' di lettura Fano 11/09/2021 - Ultima giornata di appuntamenti al Lido di Fano per il Brodetto Fest 2021. Domani, domenica 12 settembre, si chiude, infatti, la XIX edizione della kermesse dedicata al piatto simbolo della tradizione marinara adriatica, organizzata da Confesercenti Pesaro e Urbino e Comune di Fano con il contributo di Regione Marche.

Dopo un taglio del nastro, venerdì 10 settembre, presieduto da Francesco Battistoni, Sottosegretario di Stato del Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali a testimonianza della collaborazione attuata proprio con il MIPAAF e dopo un sabato ricco di appuntamenti e nomi di spicco, giornata che ha visto protagonisti, tra gli altri, Federico Quaranta, Roberta Capua, Chef Hiro e il distretto biologico delle Marche, domenica 12 settembre la manifestazione più gustosa dell’Adriatico presenta un calendario ricco non solo di nomi noti, ma anche d’interessanti approfondimenti.

Ad apertura della giornata, dalle 10.00, il Palabrodetto ospita un appuntamento di respiro nazionale per gli addetti ai lavori: tre importanti Masterclass dedicate a barman e bar tender tenute dai giurati della competizione nonché migliori barman italiani. Ad apertura la lezione di Giovanni Ceccarelli dal titolo “Cocktail Engineering. Chiude la serie Filippo Sisti con “tradizione e innovazione”.

Alle 14, il pranzo è servito: la cucina a vista del Palabrodetto sarà invasa dai profumi e dalla maestria dello chef Michelangelo Mammoliti, doppia stella Michelin dal 2019. Nei suoi piatti le ricette intime, che fanno rivivere il ricordo lontano di un pranzo in famiglia, il profumo della cucina della nonna, o una suggestione passata. Per l’occasione Mammoliti presenta al pubblico il suo “Brezza Marina”: spaghetti pastificio dei campi cotti in estrazione di scampi, kombava e plancton.

Nel pomeriggio il Palabrodetto sarà luogo d’elezione per gli incontri organizzati in collaborazione con A.S.S.A.M. (Agenzia per i Servizi del Settore Agroalimentare delle Marche) che propone tre appuntamenti, una degustazione, un convegno e un cooking show, all’insegna dell’enogastronomia local. Alle 17.30 Barbara Alfei condurrà gli ospiti alla scoperta degli oli monovarietali marchigiani con una degustazione, nel so genere, particolarmente curiosa. A seguire, alle 18.00, un incontro dal titolo “Dialogare, riflettere, creare con la biodiversità agraria delle Marche” durante il quale Ambra Micheletti e Paola Staffolani presenteranno il progetto didattico dedicato a tutte le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie della Regione. Ultimo, ma non meno importante, il cooking show stellare della chef Silvia Baracchi (Ristorante Il Falconiere, Cortona – AR / 1 stella Michelin) che, invaderà il Palabordetto con i profumi e dei sapori tipici della tradizione marchigiana, trattati e abbinati a comporre una Calamarata ripiena di battuta di seppia allo zenzero e limone, su brodetto di crostacei all’Alchermes, cipolla rossa di Pedaso e Cappero di Borgo Cisterna.

Vino ufficiale dell'evento, in abbinamento in tutti i cooking show, sarà il Bianchello d'Autore, progetto che riunisce le nove cantine storiche della Doc Bianchello del Metauro.

In collaborazione con Trevalli Cooperlat, a conclusione dei cooking show, saranno serviti due bastoncini 'Doppiamente Eccellenti': dal titolo della campagna di promozione che unisce due eccellenze della gastronomia e del Made in Italy più amate e apprezzate. Sono la Casciotta d'Urbino Dop e il Formaggio di Fossa di Sogliano Dop, uniti per la prima volta da un'importante operazione di tutela e di valorizzazione agroalimentare messa in campo da Trevalli sca capofila del progetto di filiera lattiero casearia, tra i primi gruppi a livello nazionale. L'esibizione degli chef si chiuderà con i sapori genuini del territorio, sinonimo di un patrimonio di qualità e bontà, raccontato da due fuoriclasse della storia del gusto premiati dall'Europa con il marchio Dop.

Il coordinamento della brigata di cucina del Palabrodetto è a cura dello Chef Antonio Bedini.

Nel frattempo, alle 19.00, allo spazio MeetMoretta si consuma la sfida tra le migliori morette d’italia. I concorrenti che avranno superato le semifinali di sabato 11, infatti, saranno chiamati a battersi live nella finalissima per vincere la prima edizione del concorso Moretta&Co.Coktails. Una gara che è strutturata in due momenti: quello del “Cocktail Brodetto” con ingredienti scelti dalla Mistery Box e quello del “Moretta Twist” con le migliori rivisitazioni della moretta proposte in fase di iscrizione.

Si prosegue alle 21.30 con Nicola Prudente, alias Tinto voce storica di Decanter Rai Radio2 e volto di 'Mica Piazza e fichi' su La7, protagonista nel talk show per presentare il suo primo romanzo 'Il Collo della bottiglia, Storie di Vite”, uscito in esclusiva su Amazon, in versione digitale e cartacea, strutturato come una sorta di programma radiofonico con classico mix, musica/parlato, dove ad ogni capitolo corrisponde una canzone.

Chiude la serata del Palabrodetto (ore 22, prenotazione obbligatoria, costo 10 €) il secondo, ed ultimo appuntamento con Brodetto Lab. L’evoluzione evento durante il quale si potranno degustare delle interpretazioni innovative di brodetto accompagnate dalle etichette di Bianchello.

Domenica 12 settembre sarà inoltre attivo, per i più piccoli, lo spazio Brodetto & Kids, realizzato in collaborazione con il MIPAAF - Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali. In programma, a partire dalle 18 (fino alle 22), laboratori creativi, giochi di movimento e letture sul mare (prenotazione obbligatoria: 345 5949538, kartone05@gmail.com o Messenger @K_artone)

Garantiti pranzi e cene a base di “brodetto alla fanese” nei 30 ristoranti del Festival: il nuovo format, prevede la possibilità, previa prenotazione alle singole strutture, di gustare la zuppa di pesce al prezzo convenzionato di 20€ (lista completa all’infopoint della manifestazione o sul sito www.brodettofest.it) in tutta sicurezza nei ristoranti, raggiungibili anche tramite il BrodettoBus, navetta gratuita attivata in collaborazione con Ami Spa, che collega il Lido alle altre zone della città (fermate previste: Lido, Sassonia, Rastatt, via Cavour – h. 12 -15 e h. 19 - 23).

BrodettoFest è organizzato da Confesercenti Pesaro e Urbino e Comune di Fano, con il contributo di Regione Marche, Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e del Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca, Camera di Commercio delle Marche.

Per accedere agli eventi è obbligatorio il Green Pass.


INFO:
Festivalbrodetto.it | Fb: BrodettoFest – Fano | IG: BrodettoFest
Tel.: 0721.54708

PRENOTAZIONI: Festivalbrodetto.it






Questo è un articolo pubblicato il 11-09-2021 alle 08:56 sul giornale del 11 settembre 2021 - 164 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ciHa





logoEV