Raid dei no-vax sotto casa di Ricci, per Seri un atto intimidatorio: "Inaccettabile, la sfera personale non può essere violata"

1' di lettura Fano 29/07/2021 - Massimo Seri esprime vicinanza al sindaco Ricci la cui abitazione è stata assediata da alcuni no vax che hanno protestato e inveito contro lui e la sua famiglia.

"Voglio rivolgere la mia vicinanza e la piena solidarietà al sindaco Matteo Ricci e alla sua famiglia per l'atto intimidatorio che hanno subito ieri sera - chiosa Seri -. Quanto avvenuto è inaccettabile. Un conto è manifestare, un altro è violare la sfera personale composta dagli affetti. Matteo Ricci siamo con te".

Segue la foto scattata dalla finestra dai familiari di Ricci.


Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 350 564 1864 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano

da Massimo Seri
Sindaco del Comune di Fano







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-07-2021 alle 18:49 sul giornale del 30 luglio 2021 - 754 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, pesaro, comune di fano, matteo ricci, sindaco, vaccini, massimo seri, no vax, comunicato stampa, covid-19

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ccG0





logoEV
logoEV