Terre Roveresche: "Dimareinmura raccontando il mondo", maratona teatrale di paesaggio con Roberta Biagiarelli e Sandro Fabiani

Teatro della fortuna 2' di lettura 27/07/2021 - Una maratona teatrale di sette giorni che si snoderà nel paesaggio marchigiano dal mare Adriatico alle aree del pre-Appennino della nostra provincia, passando per le colline e i borghi murati dei Comuni di Terre Roveresche, San Costanzo, Colli Al Metauro e Mondavio.

È “Dimareinmura - raccontando il mondo” che si svolgerà dal 30 luglio al 5 agosto ad opera dei due attori, Roberta Biagiarelli e Sandro Fabiani, entrambi nativi di due luoghi periferici marchigiani, con i quali hanno mantenuto legami, empatie e una fitta rete di collaborazioni. Artigiani culturali e artisti di confine, i due attori andranno a “popolare” e ad abitare con i loro spettacoli borghi e località periferiche, rispetto ai flussi della costa e delle città d’arte più riconoscibili, per aprire al mondo questi scrigni segreti e unici di cui è intrisa la provincia marchigiana e italiana.

Un modo per portare teatro in luoghi di disarmante bellezza paesaggistica ma dove l’apporto culturale fatica ad arrivare. La rassegna si compone di spettacoli teatrali che, per i contenuti trattati, si sposano con quelle che sono le tematiche della nostra complessa contemporaneità.

Sabato 31 luglio alle ore 21, presso l’Azienda Agraria Guerrieri di Piagge (Comune di Terre Roveresche), Roberta Biagiarelli e Sandro Fabiani presentano “L’Altra Opera, Giuseppe Verdi agricoltore” uno spettacolo che ci riporta alla nostra radice e all’anima agricola del Maestro, genio indiscusso della scena musicale internazionale, e a conoscere la sua incessante attività di imprenditore agricolo.

Giovedì 5 agosto alle ore 21, a chiusura della rassegna, nella piazzetta del Castello di Montebello di Orciano (Comune di Terre Roveresche) viene presentato “Incanta&Dora”, spettacolo su un camper d’epoca, di cui saranno protagonisti Roberta Biagiarelli e Sandro Fabiani, una coppia di stravaganti ViaggiAttori, due personaggi vintage da balera e da spiaggia, che incanteranno il pubblico con storie amorose strampalate e canzoni anni ‘70.

L’iniziativa culturale è corredata dalla creazione di una serie di mini-video fotografici sui territori per creare un legame tra i contenuti degli spettacoli e i luoghi che li accolgono

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

Tutte le attività saranno realizzate nel rispetto delle norme nazionali, regionali e comunali e dei vari protocolli di sicurezza vigenti per il contrasto alla diffusione del Covid-19.

Ingresso libero ma solo su prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti disponibili. Info e prenotazioni Tel. 333 9514620, da lun. a ven. dalle 11.00 alle 14.00 Evento Plastic free: per tutte le attività che saranno organizzate non verranno utilizzati prodotti in plastica monouso.

Per informazioni www.babelia.org

Promosso da Babelia & C. - Progetti culturali, “Dimareinmura” è un progetto sostenuto dallaRegione Marche – Assessorato Beni e Attività Culturali, e dai Comuni di Terre Roveresche, San Costanzo, Colli Al Metauro e Mondavio, nonché da sponsor quali Alluflon Group e Schnell.



...

...






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-07-2021 alle 17:44 sul giornale del 28 luglio 2021 - 146 letture

In questo articolo si parla di fano, spettacoli, Comune di Terre Roveresche, Terre Roveresche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cclv





logoEV