Riqualificazione del centro storico, For.Bici Fano: "Non è possibile il miracolo della moltiplicazione dei parcheggi"

2' di lettura Fano 19/07/2021 - Per decidere il futuro della città è giusto che si esprimano i vari portatori di interesse, anche quelli impegnati nei settori ambientale, sociale e culturale a cui, nel corso delle varie consultazioni riguardanti il centro storico, solo da qualche anno è stato concesso un certo spazio.

Vanno perciò tenute nel giusto conto le esigenze e le opinioni di tutti, in particolare quando si tratta elementi che toccano la vita collettiva come nel caso di mobilità, parcheggi, ztl, isole pedonali, ecc. Nei paesi più evoluti la strada è tracciata da tempo; una programmazione coraggiosa e lungimirante prevede la riqualificazione delle aree urbane con la riduzione delle aree di sosta su suolo pubblico, forti limiti di velocità e di accesso nei quartieri, incremento di zone pedonali, aree verdi, piste ciclabili, incentivi ai mezzi di trasporto collettivo, ecc., in modo da uscire gradualmente da abitudini consolidate che per più di mezzo secolo hanno cambiato, in peggio, il volto delle città.

Ciò sta avvenendo anche in Italia dove sono addirittura grosse confederazioni nazionali a sollecitare il cambio di passo non solo perché è giusto restituire alla città le funzioni originarie di luogo di incontro e scambio, ma perché un contesto più sicuro, sereno e attrattivo favorisce le stesse attività economiche.

Nel centro storico di Fano sono stati finalmente programmati interventi di riqualificazione urbana attesi da decenni; questi interventi vanno incoraggiati e sostenuti perché restituiscono a tutti i cittadini strade e piazze sostanzialmente privatizzate ad uso di pochi; lo spazio disponibile non è infinito né è possibile il miracolo della moltiplicazione dei parcheggi; chiederli è facile; dire dove e come farli in maniera opportuna e regolare è molto più difficile.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-07-2021 alle 10:27 sul giornale del 20 luglio 2021 - 198 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, bicicletta, for.bici, fiab, FIAB Fano For.bici, Federazione Amici della Bicicletta, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ca3o





logoEV
logoEV