Passaggi, tocca a Roberto Vecchioni: tutti gli ospiti di mercoledì

4' di lettura Fano 22/06/2021 - Mercoledì 23 giugno a Passaggi Festival è il giorno di Roberto Vecchioni, cui sarà consegnato il Premio Passaggi. Il notissimo cantautore e insegnante presenterà Lezioni di volo e di atterraggio, edito da Einaudi, e converserà con la giornalista Simonetta Fiori. Subito dopo la presentazione libraria, è prevista cerimonia di premiazione con la presenza del Sindaco di Fano Massimo Seri, Enrico Quarello di Coop Alleanza 3.0 e Cesare Carnaroli, presidente di Passaggi Festival (ore 21.00 Piazza XX Settembre). L’incontro con Vecchioni, sarà preceduto dall’intervento di Silvano Falocco, direttore della Fondazione Ecosistemi, che presenterà il progetto “LIFE GreenFEST”.

La giornata di Passaggi si aprirà alle ore 9.30, al Bon Bon Art Cafè del Lido, con “Buongiorno Passaggi. Libri a Colazione” dove sarà protagonista il noto conduttore radiofonico e televisivo Gianluca Gazzoli di Radio Deejay che presenterà “Scosse. La mia vita a cuore libero, edito da Mondadori, conversando con il Dj e critico musicale Luca Valentini.

Nel pomeriggio ci si sposta in centro storico, dove Passaggi Prosegue con i laboratori per i più piccoli, questa volta raccontando “Il colore del sapore dell’acqua” insieme con la docente dell’Università di Camerino Stefania Scuri (ore 17.30 Mediateca Montanari Memo). Mezz’ora più tardi, alle 18, alla Chiesa di San Francesco, la rassegna “Passaggi di Benessere” ci propone il libro “Respirare” con la storia drammatica ma per fortuna a lieto fine del fanese Daniele Egidi, intervistato dal giornalista Roberto Damiani.

Secondo incontro per la rassegna dedicata a bambine e bambini “Piccoli asSaggi, la saggistica per diventare grandi”: Lia Celi converserà con Valeria Patregnani e ci parlerà dell’uguaglianza e della parità presentando “A pari merito” (ore 18.30, Mediateca Montanari Memo). Alla stessa ora, alla Sala da tè L’Uccellin bel verde, tornano gli amatissimi “Calici di scienza” con la docente di informatica dell’Università di Camerino Barbara Re che ci parlerà “D’infinito e Provvisorio: La Storia degli errori nell’informatica”; al pubblico sarà offerto gratuitamente l’aperitivo.

Torniamo alla San Francesco, dove alle ore 19 troviamo la presentazione di un libro che definire curioso è dir poco: si può prevedere il futuro? La divinazione è davvero possibile? A parlarne sarà uno degli studiosi europei più stimati, Giulio Busi, docente universitario a Berlino, autore del saggio edito da il Mulino “Indovinare il mondo. Le cento porte del destino”. L’autore converserà con la giornalista del Corriere della Sera Federica Seneghini e Giovanni Belfiori, direttore di Passaggi Festival.

La rassegna di Poesia “Passaggi diVersi” sarà dedicata agli “Editori Coraggiosi”: Elisa Donzelli presenterà “album”, edito da Nottetempo, mentre Franca Mancinelli il suo ultimo lavoro “Tutti gli occhi che ho aperto” (Marcos y Marcos). Le poetesse converseranno con il poeta e redattore della rivista VersoDove Fabrizio Lombardo (ore 21.00 Chiesa di San Francesco).
Al Pincio, la rassegna di graphic novel “Passaggi fra le Nuvole” vedrà ospite Sara Colaone, che presenterà “Evase dall’Harem” (Oblomov), dialogando con il critico di fumetti Virginia Tonfoni (ore 21). Sempre al Pincio, alle ore 21.50 secondo appuntamento con il progetto “LIFE GreenFEST” e a seguire, alle ore 22, nel palco “Fuori Passaggi – Music&Social” ci saranno due straordinari ospiti: Guido Catalano con “Fiabe per adulti consenzienti”, edito da Rizzoli, e Luca Bottura con “Manifesto del Partito Impopolare”, Einaudi.

Alla stessa ora, in piazza, appuntamento con un marchio storico marchigiano: Meletti, un nome che subito rimanda all’Anisetta Meletti e al Caffè Meletti di Ascoli Piceno. A parlarci della storia della sua famiglia, in occasione della pubblicazione della biografia aziendale “Meletti. L’aristocrazia dei liquori italiani” (Capponi Editore) sarà a Matteo Meletti, intervistato dallo scrittore e giornalista Alfredo Antonaros.

A chiudere l’intesa giornata culturale sarà la rassegna “Europa/Mediterraneo” che, sotto il cielo stellato della San Francesco, ospiterà Tatjana Dordevic Simic. L’autrice serba presenterà Il pioniere (Besa editore), e converserà con la critica letteraria Anna Lattanzi (ore 23).

Il programma è online su www.passaggifestival.it e l'ingresso agli eventi è gratuito. I posti non occupati all'inizio di ogni evento saranno immediatamente riassegnati al pubblico che si presenterà agli ingressi.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 350 564 1864 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 22-06-2021 alle 19:33 sul giornale del 23 giugno 2021 - 679 letture

In questo articolo si parla di libri, cultura, fano, spettacoli, passaggi festival, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b8fs