Passaggi, sabato tocca ad Alessio Boni: il programma della seconda giornata

4' di lettura Fano 19/06/2021 - Tanti i percorsi tematici proposti da Passaggi Festival, la manifestazione dedicata alla saggistica in corso a Fano nelle Marche, fino al 25 giugno, diretta da Giovanni Belfiori e presieduta da Nando dalla Chiesa. Nella seconda giornata dell’evento si parlerà di futuro con Telmo Pievani, di vita vissuta e sfide da affrontare con Alessio Boni, delle contraddizioni dei dati che invadono la nostra vita con Armando Massarenti e di quelle del quotidiano con Guia Soncini.

Al Pincio, spazio al talento delle graphic novel con Davide Reviati (salta invece il reading musicale di Andrea Pennacchi - che ha dato forfait a causa del lento decorso post-Covid - con il musicista Giorgio Gobbo, ndr). Sul palco centrale di piazza XX settembre, la rassegna “Libri in Piazza” ospita Telmo Pievani con “Viaggio nell’Italia dell’Antropocene. La straordinaria geografia del nostro futuro”, libro scritto con Mauro Varotto ed edito da Aboca Edizioni. A conversare con l’autore saranno il cartografo Francesco Ferrarese e Massimo Cirri di Rai Radio 2 (ore 21 – piazza XX settembre).
A seguire, Alessio Boni, tra gli attori italiani più amati dal pubblico, presenterà “Mordere la Nebbia” (Solferino), un racconto di vita vissuta e di sfide ancora da raccogliere per diventare uomini. Conversa con l’autore Elisabetta Stefanelli capo redattrice cultura dell’agenzia ANSA (ore 22.00 - Piazza XX Settembre).

Gli eventi alla San Francesco si aprono con Alessandro Martella e Federica Osti, autori de “La pelle lo sa. L’importanza del tatto dal grembo materno alla realtà virtuale” (Mondadori). Gli autori converseranno con Chiara Grottoli, redattrice di Scuola Passaggi (ore 18.00 - Chiesa di San Francesco). Si parlerà delle contraddizioni del quotidiano e della necessità di affermare le differenze, con il libro di Guia Soncini “L’era della Suscettibilità” (Marsilio). Sul palco con l’autrice ci sarà la giornalista de La7 Flavia Fratello (ore 19.00 - Chiesa di San Francesco). Per la rassegna “Anno per anno” a cura di Marino Sinibaldi presidente del Centro per il Libro e la Lettura, salirà sul palco Armando Massarenti che presenterà il libro scritto con Antonietta Mira “La Pandemia dei dati. Ecco il vaccino” edito da Mondadori (ore 21.00 – Chiesa di San Francesco).

Nell’ambito della rassegna di graphic novel “Passaggi fra le Nuvole”, Davide Reviati presenta “Ho remato per un Lord” (Coconino Press), un omaggio allo scrittore svedese Stig Dagerman. L’autore converserà con i critici di fumetti Alessio Trabacchini e Virginia Tonfoni, (ore 22.00 - Pincio).

Si confermano gli appuntamenti mattutini delle 9,30 per “Bongiorno Passaggi”, che porta i libri a colazione a due passi dal mare e dalle spiagge di Lido e Torrette di Fano. Ospite del Bon Bon Art Cafè (Lido di Fano) sarà Lidia Pupilli che racconterà la vita di donne straordinarie attraverso il suo libro “Pioniere. Storie di Italiane che hanno aperto nuove frontiere” (Aras Edizioni). L’autrice converserà con Marco Severini, storico e docente dell’Università di Macerata e con la giornalista del Corriere Adriatico Silvia Sinibaldi. Sarà un incontro tra poesia e prosa quello con Francesco Patrik Luzi che presenterà il libro “ApreScindere” (Independently published) in una conversazione con Paolo Sirri di Passaggi festival (ore 9.30 - Bagni Torrette). Negli eventi del mattino caffè e giornali saranno offerti da Bob Bon Art Café, Bagni Torrette e Passaggi Festival.

La rassegna dedicata alla filosofia per i più piccoli “Chiedersi perché. Libri filosofici per bambini e bambine” propone una nuova presentazione libraria e un laboratorio per bambini dagli 11 ai 13 anni. Ospite Daniele Aristarco che presenterà il libro “Corso di filosofia in tre secondi e un decimo”, (Einaudi Ragazzi). L’autore converserà con Ippolita Bonci Del Bene, esperta in pratiche di filosofia per bambini (ore 18.30 – Mediateca Montanari).

Per gli appassionati dell’arte figurativa restano aperte fino al 25 luglio le tre mostre di Passaggi: “Amicizia infinita ma… provvisoria”, mostra di cartonist con i lavori di Bruno Bozzetto e Giorgio Valentini (Mediateca Montanari), “Da casa a fuori, d’infinito e provvisorio”, mostra fotografica nata da un’idea di Marcello Sparaventi e Paolo Giommi (Centraledicola) e “Infinite e provvisorie memorie del filo” (Enoteca Terra), con le opere di Ilaria Margutti.

Si rinnova anche l’appuntamento per i laboratori sull’economia circolare rivolti ai bambini da 4 a 7 anni e ospitati dalle 17 alle 21 ai Giardini Leopardi. L’iniziativa è promossa dai Centri di Educazione Ambientale (CEA) Casa Archilei, Fano Città dei bambini - Casa Cecchi e Provincia di Pesaro e Urbino, con collaborazione di Aset e col contributo del Ministero della Transizione Ecologica nell’ambito dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile dell’ONU.

Il programma è online su www.passaggifestival.it e l'ingresso agli eventi è gratuito. I posti non occupati all'inizio di ogni evento saranno immediatamente riassegnati al pubblico che si presenterà agli ingressi.

Seguono alcune foto.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 350 564 1864 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 19-06-2021 alle 12:16 sul giornale del 20 giugno 2021 - 1500 letture

In questo articolo si parla di libri, cultura, fano, alessio boni, passaggi festival, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b7Mr





logoEV