Non solo Arzilla: sosta e transito selvaggio di scooter e moto anche a Gimarra. La segnalazione

1' di lettura Fano 15/06/2021 - Al mare con il proprio mezzo a due ruote, motorizzato o meno, ma senza rispetto per il prossimo. È quanto accade in zona Arzilla a Fano, come ci ha raccontato una nostra lettrice. Ma poche ore dopo ci è giunta in redazione una nuova segnalazione, questa volta riguardante la spiaggia di Gimarra.

“Vorrei porre alla vostra attenzione una situazione che m’infastidisce oltremisura e da un po'di anni”, ha esordito la lettrice di Vivere Fano, sottolineando il fatto che si tratti di un problema di lunga data. “Ho l'ombrellone ai Bagni Crida – ha spiegato -, e per raggiungere la spiaggia (che sia Crida o Spiaggia dei Fiori) c'è da attraversare un sottopassaggio che si trova in una zona con tanto di cartello che indica un divieto di transito a eccezione di bici e mezzi di soccorso. A quanto pare, però, il divieto di transito non è valido per scooter e moto che circolano liberamente (con pericolo per i bambini) e parcheggiano togliendo spazio alle biciclette che, non trovando posto, vengono spesso poggiate lungo la recinzione delle transenne della ferrovia limitando il passaggio ai mezzi di soccorso. Sarebbe quindi da chiarire se le moto possono entrare nel divieto di accesso o meno. Quindi o tolgono il divieto di accesso o tolgono le moto”.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 350 564 1864 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 15-06-2021 alle 16:22 sul giornale del 16 giugno 2021 - 473 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, parcheggi, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b7lE





logoEV