SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Terre Roveresche: I fulminanti "Fan di viagg, han cargat poc e èn gitti alle Piagg!" nella Sala espositiva Ipogeo

2' di lettura
245

La Pro loco Piagge, che ha da poco ricevuto l’incarico di gestire il sito storico Ipogeo, ha scelto di allestire la prima mostra dell’anno con i mosaici del gruppo I Fulminanti: “Sette persone considerate da qualcuno con il cervello “fulminato” in grado di “fulminare” chi si ritiene normale”.

Non usa giri di parole il maestro Danilo Conti per parlare della sua banda: Armandino Biagelli, Bruno Freddi, Emma Sabbatini, Michele Sbrozzi, Linda Brescini, Massimiliano Subissati e Riccardo Righi. Sette persone diversamente abili che hanno fatto dell’arte del mosaico un mezzo per sentirsi competenti e partecipi, grazie ad un progetto laboratoriale della Co.ha. la. cooperativa sociale di Orciano, Terre Roveresche, che ha per scopo la promozione umana, l'integrazione sociale e lavorativa di soggetti in situazione di svantaggio o di emarginazione. “Usiamo piastrelle di scarto sia per questioni di costi” continua Conti “sia perché queste persone, considerate da alcuni "uno scarto", sono in grado, utilizzando uno scarto, di produrre qualcosa che ha un alto valore.”

E da ogni pezzo scartato, incluso in un disegno più ampio, nascono opere capaci di sintetizzare in un lampo emozioni intense attraverso colori potenti e forme stilizzate mai banali, luminose, spesso sofferte per la difficoltà di lavorare un materiale difficile, che richiede il confronto continuo con i propri limiti e l’impegno a superarli. Ognuno dei cinque mosaici esposti è un atto sovversivo che attenta all’ordine e scompiglia la norma: un gesto creativo, capace di generare domande e richieste rivolte all’altro, non per raccogliere pietà ma per essere visti, rendersi visibili alla società.

Degni di sguardo, riconosciuti come soggetti, cittadini, lavoratori, artisti. "Guardami" è l’appello rivolto a chi per paura rimuove la diversità, la marginalizza. Visibili e vendibili sottolinea Conti: “Ora abbiamo bisogno di continuare e potenziare questa realtà lavorativa, i Fulminanti sono carichi e super motivati, non cercano elemosine ma desiderano trasformare una spesa per la sussistenza in progetto lavorativo vero e proprio. Hanno il diritto di sentirsi socialmente partecipi."

La pro loco Piagge è orgogliosa di partire dal bello e dal giusto di Terre Roveresche: con questa mostra l’Ipogeo diventa spazio aperto e centro dove convergono idee e forze del nostro territorio. I Fulminanti sono potenza e ne fanno mostra.Dal 5 giugno sarà possibile visitare l’esposizione durante l'apertura del sito Ipogeo: sabato e domenica dalle 17.00 alle 20.00 su prenotazione ai numeri 3288711938 3204159700





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-05-2021 alle 09:44 sul giornale del 27 maggio 2021 - 245 letture