Ritrovamento dell’ala sinistra del criptoportico del Tempio della Fortuna, Carloni e Latini: “La Storia torna a essere protagonista”

1' di lettura Fano 25/05/2021 - “Fano continua a sorprenderci con il suo ricco patrimonio archeologico che riserva sempre gradite sorprese. Il ritrovamento dell’ala sinistra del criptoportico del Tempio della Fortuna, oltre che una bella notizia, è un tassello, come affermato dalla Soprintendenza archeologica delle Marche, di storia delle città che torna alla luce.

Una speranza coltivata, per lo più in silenzio, per giorni, che fossero proprio i resti dell’ala del Tempio quelli che si potevano intuire, sono ora finalmente certezza. La Storia torna a essere protagonista di una delle città marchigiane con maggiore fascino. Sarà un impegno di tutta la comunità regionale valorizzare quanto sta venendo alla luce e che arricchisce il patrimonio archeologico insieme agli studi su Vitruvio”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-05-2021 alle 19:49 sul giornale del 26 maggio 2021 - 525 letture

In questo articolo si parla di cultura, regione marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b4v5





logoEV
logoEV