SEI IN > VIVERE FANO > CRONACA
articolo

Appiccano il fuoco al campetto [FOTO]: “Danno irreparabile, ovviamente nessuno ha visto nulla”

2' di lettura
1660

Troppo facile dar colpa alla noia. Troppo facile prendersela con il paesino che non ha niente da offrire ai ragazzi, come se l’alternativa possa essere quella di prendere di mira i beni pubblici e fare danni. Per questo resta alto l’allarme per via dell’ennesimo atto vandalico ai danni di una struttura molto frequentata. E che contro quella famosa ‘noia’ può davvero fare qualcosa. Come il campetto in sintetico a cui qualcuno, nei giorni scorsi, ha addirittura dato fuoco.

È successo lunedì scorso a Piagge di Terre Roveresche. In un angolo del campetto ci sono delle evidenti bruciature, e non si tratta di un episodio isolato. Peccato, soprattutto perché rappresenta un importante luogo di ritrovo per i giovani, soprattutto per quelli provenienti dai paesi limitrofi. “Purtroppo bisogna segnalare l'ennesimo atto vandalico – ha detto il prosindaco di Piagge Alessandro Santini -, questa volta più grave del solito perché irreparabile. Questo campetto in sintetico ha undici anni, e undici sono anche gli anni di continui atti vandalici, aumentati in maniera esponenziale negli ultimi mesi. Ora si è arrivati addirittura a bruciare il manto erboso, ancora in uno stato quasi perfetto grazie comunque anche alla cura e al riguardo di chi l'ha visto costruire e di chi si rende conto e si ricorda di cosa c'era prima”.

A oltre una settimana dai fatti ancora nessuna novità. “Chiaramente, come ogni volta, nessuno ha visto nulla. Nessuno sa niente. Strano – ha proseguito Santini -, visto che è frequentatissimo. ‘Ah ma tanto ormai..’, ‘I nostri paesini fanno schifo, non c'è niente..’, ‘Va beh, dai, solo in un angolino..’, ‘Tanto, per forza, ‘sti ragazzi non sanno cosa fare e dove andare, non c'è niente qui’. Non ci si rende conto (soprattutto da parte di alcuni genitori) della fortuna di avere una struttura di questo tipo, gratuita e sempre disponibile”.

Seguono alcune foto.

Per le tue segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 350 564 1864 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano




Questo è un articolo pubblicato il 25-05-2021 alle 16:03 sul giornale del 26 maggio 2021 - 1660 letture