SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Da lunedì 24 maggio partono i lavori del sottopasso di Viale Cairoli

2' di lettura
235

Il sottopasso di Viale Carioli è pronto ad essere rigenerato attraverso un processo che metta al centro il senso di appartenenza e di vivibilità comune.

L’assessora al Decoro Urbano Barbara Brunori, venerdì pomeriggio, ha fatto un sopralluogo, annunciando le tempistiche e le modalità di questo articolato intervento. Intervento che andrà sia a ripristinare la struttura sia ad attribuirgli una narrazione artistica e poetica.

“Siamo pronti per la riqualificazione urbana del sottopasso di Viale Cairoli - commenta l’assessora Brunori -. Non si tratta di un semplice vettore di connessione, ma di un elemento che mette insieme il valore del centro storico e del mare. Da lunedì 24 maggio verrà smantellata la pavimentazione e il cantiere rimarrà chiuso fino a venerdì 28 maggio. Dal sabato successivo per una settimana il sottopasso rimarrà aperto affinché il massetto aderisca per poi richiudere per tre settimane al transito, completando così l’opera. Diciamo che entro giugno il cantiere dovrebbe essere smantellato”. Brunori entra poi nel dettaglio dell’intervento che “consiste nel rifacimento della pavimentazione, compresa quella degli scivoli, nella pulizia di tutta l’area soprattutto quella interessata dalle imbrattature, e nella sistemazione del tetto che si sta degradando. Inoltre, sarà predisposto un nuovo impianto di illuminazione che si lega all’installazione di nuovi 6 punti luce a led. Ma il punto di forza della riqualificazione consiste nel posizionamento di un’opera pubblica realizzata dagli studenti del Liceo Artistico Apolloni. I giovani studenti, sotto la supervisione dei loro docenti, hanno interpretato in maniera soggettiva il concetto del mare declinato all’interno di un’are strategica e di passaggio nella nostra città. Un modo per donare alla cosa pubblica un valore indennitario e valoriale”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-05-2021 alle 15:59 sul giornale del 22 maggio 2021 - 235 letture