Il Polo 3 di Fano tra le scuole vincitrici del premio 'Miglior Impresa Junior Achievement Marche': riguarda la premiazione

14' di lettura Fano 20/05/2021 - Sì è tenuta venerdì 14 maggio la finale regionale di Impresa in Azione, il programma di educazione all’imprenditorialità di Junior Achievement Italia, accreditato al MI, che ha coinvolto oltre 930 studenti delle scuole secondarie di secondo grado delle Marche. I ragazzi e le ragazze hanno presentato le loro idee durante un evento virtuale che ha visto vincitori studenti e studentesse dell’Istituto d’Istruzione Superiore Polo 3 di Fano, del Liceo Scientifico G. Marconi di Pesaro e del Liceo Artistico Scuola del libro di Urbino.

In quest’anno difficile per il mondo della scuola, caratterizzato dalla didattica a distanza, gli alunni non si sono arresi, partecipando con ancor più determinazione, creatività e interesse a questa iniziativa che li coinvolge nella creazione di mini-imprese di cui curano la gestione in tutti i suoi aspetti: dal concept di un’idea al suo lancio sul mercato. Focus di questa edizione sono state le materie STEAM, acronimo che comprende oltre a Scienza, Tecnologia e Matematica anche la A di Arts, e la sostenibilità. Il digitale è ormai non solo parte della nostra quotidianità, ma anche motore di sviluppo e fattore differenziante per le imprese nel periodo post-pandemia. Accanto alla competenza digitale, fra le skill più richieste alle persone che si affacciano al mondo del lavoro, vi è però la propensione alla sostenibilità. Oltre ai cosiddetti “green jobs” che stanno nascendo, in particolare nel settore delle utilities, in un mondo in cui non è più possibile ignorare i cambiamenti climatici e le nostre responsabilità nei confronti dell’ambiente, a tutti i lavoratori, in tutti i settori, viene chiesto di possedere una particolare attenzione per queste tematiche.

Insegnanti e Dream Coach – manager d’azienda volontari – hanno potuto guidare i ragazzi nello sviluppo del loro progetto anche a distanza, grazie alla forte expertise maturata negli anni da Junior Achievement nell’ambito della didattica digitale, nella quale riesce a mantenere una forte componente esperienziale e di coinvolgimento diretto anche con la mediazione della tecnologia.

Gli studenti della classe 3B del Istituto d’Istruzione Superiore Polo 3 di Fano con la mini-impresa OLIGRAF JA, della classe 4C del Liceo Scientifico G.Marconi di Pesaro con la mini-impresa ioCreo, della classe 4D, del Liceo Artistico Scuola del libro di Urbino con la mini-impresa EcoVentisei e della classe 3G del Liceo Scientifico G. Marconi di Pesaro con la mini-impresa Twist Clean, durante l’evento virtuale realizzato anche grazie al contributo tecnico di Coderblock, hanno convinto la Giuria composta dagli esperti di Arrow Global, Bloomberg, Carbochem Srl, Chic Italia, Citi, Credit Suisse, EY, Fondazione Carifac, Fondo Dirigenti PMI, Manager Volontari per la Formazione Parma, Junior Achievement Marche, Umbra Control SRL.


Queste le mini-imprese vincitrici:
• OLIGRAF JA – OLIGRAF JA con il progetto Persona-iTi vuole dare nuova vita e nuovi funzionalità a complementi d’arredo e mobili usati. La giuria ha premiato il team per la creatività dimostrata nella realizzazione del progetto di impresa, per l’originalità del prodotto e la sensibilità ambientale nella ricerca del riuso e del riciclo di materiale dismesso.
• ioCreo – ioCreo è un'impresa collettiva mirata alla realizzazione del prodotto Trashbox, un portachiavi/cestino di forma cilindrica, di dimensioni ridotte che ne consentono la portabilità. La giuria ha scelto ioCreo per lo stato di avanzamento del progetto, l'ampiezza del mercato e per l'aver identificato una soluzione a un bisogno concreto e attuale.
• EcoVentisei – Trasformare un problema in opportunità e far partire una rivoluzione culturale: con questi obiettivi nasce il progetto “BGusta" che ha lo scopo di ridurre le quantità di alimenti gettati e di stimolare un cambio di mentalità nei ristoratori e nei clienti. Il prodotto realizzato è una Doggy-bag ovvero un contenitore per trasportare gli avanzi di cibo e bevande a casa. La Giuria ha premiato la mini-impresa per la capacità di intercettare una esigenza semplice ma con un grande impatto sociale e anti spreco, valorizzando il tutto con una veste grafica notevole, una presentazione di grande effetto e un Business plan fattibile e realizzabile.
• Twist Clean – Twist clean innova il concetto di borraccia, ponendo particolare attenzione all’aspetto della pulizia e dell’igiene. Il team ha creato una borraccia ecosostenibile in PLA, apribile nel mezzo per facilitarne la pulizia e diminuendo lo spreco d’acqua. La Giuria ha scelto Twist Clean per l'originalità del prodotto, l'innovazione data dalla possibilità di scomporlo e pulirlo a dovere e la scelta del materiale completamente biodegradabile. Ha la potenzialità di diventare prodotto di distribuzione di massa suscettibile di una produzione industriale.

Grazie agli innovativi progetti presentati, i team vincitori accederanno ora alla finale nazionale del 3 giugno, che si terrà in parte dal vivo e in parte online, in cui incontreranno gli studenti delle altre sfide territoriali e verrà assegnato il titolo di Migliore Impresa JA 2021. La classe vincitrice avrà inoltre l’opportunità di rappresentare l’Italia a livello europeo nella JA Europe Company of the Year Competition.

“Confrontandosi con i vari aspetti della gestione di un’impresa gli studenti che partecipano a questa iniziativa acquisiscono una serie di competenze che potranno poi spendere nel mondo del lavoro, indipendentemente dalla posizione o dal settore che sceglieranno”, ha dichiarato Antonio Perdichizzi, presidente di JA Italia. “Quest’anno siamo particolarmente orgogliosi dei progetti presentati, perché i ragazzi hanno dimostrato di avere una capacità in più che sarà fondamentale nel mondo post-pandemia: l’ottimismo nei confronti del futuro. Abbiamo visto dei giovani che anziché cedere alle circostanze poco favorevoli che li circondano, hanno voglia di innovare, pensare fuori dagli schemi, trovare delle soluzioni ai problemi e non vediamo l’ora di scoprire cosa riusciranno a realizzare in futuro”.

“Junior Achievement Marche opera sul territorio da quattro anni e grazie all’attività dei volontari abbiamo raggiunto finora oltre 4000 ragazzi. Con i progetti Idee in azione e Impresa in azione quest’anno abbiamo coinvolto 1620 alunni di 44 classi delle scuole secondarie di secondo grado della provincia di Pesaro e Urbino. Ognuna di loro si è impegnata per realizzare un’idea originale e portare a termine il progetto nonostante le difficoltà legate alla pandemia: le mini-imprese vincitrici sono l’esempio dell’originalità, dell’entusiasmo, e della volontà delle nuove generazioni di impegnarsi nella realizzazione di idee che abbiano anche un risvolto sociale” ha dichiarato Luigi Franza, Presidente di Junior Achievement Marche.
Impresa in azione è il più diffuso programma di educazione imprenditoriale per tutte le tipologie di scuola superiore. Riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione come “Percorso per le competenze trasversali e per l’orientamento (PCTO)” e dalla Commissione Europea come “la più efficace strategia di lungo periodo per la crescita e l’occupabilità dei giovani”, in 18 anni ha coinvolto oltre 115 mila studenti italiani, 400 mila all’anno in tutta Europa.

Nelle Marche Impresa in azione è sviluppato grazie al prezioso contributo di Junior Achievement Marche, e a livello nazionale grazie ad ABB, Accenture, Arrow Global, Assolombarda, Bloomberg, BNY Mellon, Campari Group, Citi Foundation, Coca-Cola HBC Italia, Credit Suisse, Duff&Phelps, EY, Fondazione Coca-Cola HBC Italia, Hp, Intel, Invitalia, LCA, ManpowerGroup, MoneyGram Foundation, MUFG, SAP, The Walt Disney Company Italia, Tree, UBS, Unicredit, Unioncamere e Zurich, e alla collaborazione di Amerigo, Associazione Italiana Dottori Commercialisti, Aurora, Elis e JA Alumni Italy.

Questa edizione digitale è stata resa possibile anche grazie al supporto del partner tecnico Coderblock, il mondo virtuale in 3D dedicato alle esperienze in remoto. Grazie alla scalabilità della sua tecnologia proprietaria in 3D, Coderblock è in grado di esplorare nuovi settori e opportunità di business in ambito digitale come ad esempio l’organizzazione di classi ed eventi virtuali.

È possibile rivedere la cerimonia di premiazione a questo link: https://youtu.be/HQYr-KGELOM

____
È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.
Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica e inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".
Per Telegram cliccare sul canale desiderato.

Città Whatsapp Telegram
Fano 350.5641864 @VivereFano
Pesaro 371.4439462 @ViverePesaro
Urbino 371.4499877 @VivereUrbino





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-05-2021 alle 15:08 sul giornale del 20 maggio 2021 - 478 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità, fano, urbino, pesaro, imprenditoria, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b3FR





logoEV