In Diocesi nasce il progetto “Animatori della comunicazione e della cultura”

1' di lettura Fano 13/05/2021 - Dal mese di settembre 2021 prenderà il via il progetto “Animatori della comunicazione e della cultura” rivolto agli uffici pastorali e alle parrocchie della Diocesi e curato dall’Ufficio Diocesano per le Comunicazioni Sociali.

“La figura dell’animatore della comunicazione e della cultura che dà il titolo al progetto – sottolinea Enrica Papetti direttore dell’UCS Diocesano – non è nuova, ma è nata in concomitanza con il Direttorio sulle comunicazioni sociali nella missione della Chiesa “Comunione e Missione”, pubblicato nel 2004, dove tra i vari ambiti di azione di tale figura si pone particolare accento sulla promozione della comunicazione all’interno della comunità cristiana e tra la comunità cristiana e la società civile. La necessità è nata durante lo scorso lockdown quando ci sono pervenute diverse richieste di poter realizzare contenuti multimediali per poter far sentire comunque vicine le comunità”.

La prima fase del progetto verterà sull’individuazione, in ogni comunità parrocchiale e in collaborazione con i consigli pastorali parrocchiali, di una figura di riferimento per la comunicazione, supportata dall’Ufficio Diocesano per le Comunicazioni Sociali, che possa informare circa le attività della propria comunità. L’obiettivo è quello di creare una rete fra tutti gli animatori della comunicazione. La seconda fase prevede incontri di formazione, in presenza o online, per tutti coloro che avranno aderito al progetto.

Anche per gli uffici pastorali verranno adottate le stesse modalità sia per l’individuazione che per la formazione degli animatori.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-05-2021 alle 10:59 sul giornale del 14 maggio 2021 - 145 letture

In questo articolo si parla di chiesa, attualità, Diocesi di Fano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b2Vd





logoEV
logoEV
logoEV