La Fondazione Carifano celebra Dante con la riqualificazione di 2 lapidi

1' di lettura Fano 10/05/2021 - Anche la Fondazione celebra l’anno dantesco e lo fa a partire da oggi con un primo intervento di pulizia e risistemazione di 2 lapidi verosimilmente dei primi del XX secolo (1909 circa), riferite a due particolari episodi presenti nella Divina Commedia.

Si tratta di
- la morte di Guido del Cassero e Angiolello da Carignano (Inferno XVIII 76-83), posta in via Montevecchio (facciata civico n. 53 già Palazzo dei da Carignano);
- fine di Jacopo del Cassero (Purgatorio, V 67-72) posta a destra in alto, sulla facciata di ingresso della ex chiesa di San Domenico, oggi Pinacoteca San Domenico di proprietà della Fondazione Cassa di Risparmio di Fano.

I restauri sono cominciati dalla lapide sulla facciata di San Domenico e sono proseguiti con quella su via Montevecchio. I costi dei lavori sono a totale carico della Fondazione.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-05-2021 alle 12:29 sul giornale del 11 maggio 2021 - 158 letture

In questo articolo si parla di attualità, Fondazione Carifano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b2qS





logoEV
logoEV