Centri Estivi, il Csi riparte in sicurezza a Fano e Pesaro e regala una settimana a chi si iscrive entro maggio

3' di lettura Fano 11/05/2021 - Nel marasma di incertezze su riaperture e modalità, l’unica cosa a prova di smentita è che il Csi Pesaro-Urbino con sede in Fano è pronto anche per l’estate 2021 con i Centri Estivi Gioco&Sport.

La novità più grande è l’approdo dell’ente a Pesaro, nello specifico presso la scuola primaria “Don Bosco” di Villa San Martino dove personale preparato e qualificato, fresco del corso di formazione “Il Gioco è un Bene Educativo”, è pronto ad accogliere dal 7 giugno, bambini e ragazzi dai 3 ai 14 anni.

Per quanto riguarda la Città della Fortuna invece, sono 4 al momento le sedi in cui sarà presente lo staff presieduto da Marco Pagnetti e coordinato da Pietro Giorgi, sedi destinate ad aumentare nei prossimi giorni in attesa che si raggiunga l’accordo con il Comune.

Il “poker d’assi” confermato verte su quello che ormai da anni è il quartier generale del Csi, ovvero il Palazzetto dello Sport Salvator Allende dove l’orario previsto è 8-14 con pausa pranzo presso l’Happy Pizza di San Lazzaro.

Stesso orario anche per i centri di Bellocchi, presso la palestra della Scuola primaria Tombari, in cui è previsto anche il pranzo, e il centro sportivo Play Time dove, qualora le famiglie lo vogliano, ci sarà anche la possibilità di fermarsi a mangiare.

Orario continuato invece, in un altro dei luoghi simbolo del Centro Sportivo Italiano, il Circolo Tennis Trave dove sport, divertimento e socialità regneranno sovrane dalle 8 alle 16.30.

“Come sempre – spiega il coordinatore, Pietro Giorgi – arriviamo a quest’appuntamento forti del gran lavoro svolto in inverno dove ci siamo adoperati per la messa a punto di protocolli di sicurezza che salvaguardino la salute dei bambini e facciano star tranquille le famiglie, sulla scia del successo dello scorso anno dove tutto si è svolto nel pieno rispetto delle regole”.

Le procedure per la messa in sicurezza di materiali e strutture sono state redatte con la consulenza di Sea Group, società che già dall’anno scorso ha affiancato l’ente per la stesura di protocolli presi poi d’esempio dal comitato nazionale ed approvati dal Comitato Tecnico Scientifico.

“I vari protocolli – spiegano il presidente, Marco Pagnetti e il responsabile dell'attività giovanile, Matteo Omicioli – prevedono un educatore per ogni gruppo composto da 5/7 di bambini. Noi abbiamo deciso di metterne 2 affinché uno sia sempre pronto in caso di emergenza. Ogni centro avrà un Covid Manager, ovvero un responsabile che avrà il compito di controllare che tutti i regolamenti siano rispettati alla lettera. Oltre a queste tre figure, poi, ogni impianto avrà del personale che prima, durante e al termine dei giochi, si occuperà di pulire e sanificare”.

Ad impreziosire l’offerta l’omaggio di una settimana a chi effettua l’iscrizione entro maggio, iscrizione che si può effettuare attraverso il sito www.csifano.it o telefonando ai numeri 0721.801294 e 331.223.8374. Come sempre poi, sono previsti sconti e agevolazioni per famiglie che iscrivono più di un figlio.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-05-2021 alle 16:04 sul giornale del 10 maggio 2021 - 234 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, csi, Centro sportivo italiano, csi pesaro urbino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b2ij





logoEV
logoEV