Nuova Fano: per “volare alto” il sindaco abbia il coraggio di lasciare la città in mani migliori

2' di lettura Fano 20/04/2021 - Il sindaco Massimo Seri chiede la verifica di maggioranza dopo che 4 consiglieri del centrosinistra avevano approvato la mozione, presentata dall'opposizione, contro la fusione di Aset con Marche Multiservizi. Ora ci spieghi che senso ha “Volare Alto” adesso che mancano 3 anni alla fine del suo mandato e dove era durante i sette anni passati. Troppo impegnato ad avvicinare la nostra città a quella di Pesaro gratificando così il Sindaco della seconda città delle marche.

Ci è sembrato di essere davanti ad un sindaco con una amministrazione non libera di governare la città e lo smantellamento dell’Ospedale Santa Croce con la famosa delibera Regionale del 2018 che lo stesso sindaco Seri ha firmato insieme all’ex Presidente della Regione Ceriscioli , la strada che passerebbe per Gimarra sono solo alcuni degli esempi. Il PD la fa da padrone ! Le cose ordinarie e qualche restai Ling, che avrebbe fatto ogni tipo di Amministrazione, non possono passare come progetti straordinari, basta guardarsi intorno e notiamo che poco è cambiato . Le strade dissestate, il lungo mare da Nord a Sud abbandonato, insomma sono tante le cose non fatte e si vedono, eppure fino ad oggi sono passati sette anni alla guida della città.

La fusione di Aset con Marche Multiservizi e il Digestore sono la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Per il Sindaco Seri e la sua Giunta il voto contrario dei quattro consiglieri di maggioranza è stato come un fulmine a ciel sereno. Per fortuna diciamo noi! perché siamo convinti che non sarebbe stato il bene di Aset ma la futura scomparsa di una società partecipata preziosa a Fano.

Una fusione con MMS a quanto pare voluta a tutti costi dalle dirigenze del PD e dal Sindaco Massimo Seri. Quest’ultimo insiste nel dire che le due società devono collaborare e non dividersi noi rispondiamo che la collaborazione è un conto la fusione è altra cosa. Inoltre ciò che delibera il consiglio comunale con il voto non si discute.

Ora il Sindaco cerca di rifarsi utilizzando l’escamotage della chiamata all’ordine della Giunta, dei segretari di partito per “volare alto” e dopo sette anni si ricorda che esistono altri futuri progetti da concretizzare. A noi sembra davvero una farsa inutile perché la credibilità di questa amministrazione comunale è ormai troppo compromessa.

Difronte a tutto questo non possiamo che bocciare questo Sindaco e chiederne le DIMISSIONI.

Crediamo che i cittadini ne hanno abbastanza e forse il sindaco per “Volare alto” dovrebbe avere il coraggio di lasciare la città in mani migliori.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-04-2021 alle 10:14 sul giornale del 21 aprile 2021 - 188 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, Circolo Nuova Fano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bYsz