Commissione garanzia e Controllo sulle ultime dichiarazioni di ASET, la Lega rivendica il primato della politica

2' di lettura Fano 20/04/2021 - La Lega non ci sta e tramite Luigi Scopelliti, Presidente della Commissione Garanzia e Controllo, convoca una nuova commissione per fare chiarezza sulle ultime dichiarazioni rilasciate dal Presidente della Provincia Giuseppe Paolini e dal Presidente di ASET Dott. Paolo Reginelli.

E così verranno convocati, assieme al Sindaco di Fano e all’Assessore alle Società Partecipate Samuele Mascarin, per capire quali sono le vere intenzioni in merito al futuro di ASET. Cosa alquanto grave è che il Consiglio Comunale di Fano si è chiaramente espresso, lo scorso 8 aprile, contro la fusione di ASET e Marche Multiservizi ma ad oggi pare che né il Sindaco di Fano, né il Presidente di ASET, abbiano dato seguito a quanto deciso dal Consiglio stesso.

Nessuno può mettere in discussione le decisioni del consiglio comunale ma sembra, invece, essere sempre più chiara l’intenzione, di alcuni interlocutori, di assecondare gli interessi di chi vuole vedere ASET nelle mani di Marche Multiservizi. A partire dal presidente della Provincia Giuseppe Paolini che sostiene che nella riunione avvenuta a fine marzo con i sindaci dei Comuni soci di Aset (di cui Paolini fa parte in qualità di sindaco di Isola del Piano) si sia dato il via ad una valutazione dei numeri sulla fusione, cosa che invece non risulta da nessun’altra dichiarazione. Così come il presidente di ASET, Dott. Paolo Reginelli che ha dichiarato di non aver ricevuto alcuna comunicazione formale sul mandato conferito ad ASET dopo l’approvazione della mozione presentata da tutti i consiglieri di opposizione del Comune di Fano e votata anche da quattro consiglieri di maggioranza che continuano a chiedere la sua autonomia.

Non dimenticando, infine, le dichiarazioni incongruenti con il mandato conferitogli dal consiglio comunale, il sindaco Seri, che continua a tifare per la fusione e non dice alla città quali sono le sue reali intenzioni su ASET dopo aver sbandierato in campagna elettorale la sua totale difesa di ASET. E’ necessario quindi sgomberare il campo da qualsiasi dubbio e fraintendimento, riconsegnando la sovranità che gli spetta al Consiglio Comunale di Fano e dar seguito agli impegni presi con i cittadini. ASET deve rimanere pubblica ed autonoma.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-04-2021 alle 10:22 sul giornale del 21 aprile 2021 - 154 letture

In questo articolo si parla di attualità, lega, lega fano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bYsK





logoEV
logoEV