Mondolfo: la POTES alla C.R.I. di Marotta si deve trasferire? Interrogazione del consigliere Lucchetti

1' di lettura 12/04/2021 - INTERROGAZIONE A RISPOSTA ORALE Al Presidente del Consiglio Comunale dott. Francesco Bassotti. Oggetto: sistema di emergenza-urgenza locale. Croce Rossa di Marotta. Potes.

TENUTO CONTO CHE
il sistema dell'emergenza-urgenza regionale è composto dalle centrali operative e dalla rete territoriale d'emergenza e che in tale ottica la POTES allocata presso la Croce Rossa Italiana di Marotta ha svolto sempre un più che ottimo servizio rivolto alla comunità intera;

CONSIDERATO CHE
da più parti mi si chiede se sia vero che la POTES in parola non trovi per il futuro prossimo più posto presso l'attuale struttura d'accoglienza.
Preoccupazione che ha ingenerato più di un allarme tra la popolazione residente;

RITENENDO CHE
la postazione attuale non solo debba essere mantenuta ma potenziata tramite l'equilibrata organizzazione dei mezzi e dell'equipaggio: MSA (mezzo di soccorso con medico a bordo ), MSI (mezzo di soccorso con infermiere a nordo) e MSB (mezzo di soccorso con personale volontario);

CHIEDO

1. è vero che la POTES attualmente allocata presso la C.R.I. di Marotta debba trasfersi ed eventualmente per quali motivi?

2. cosa stia facendo l'amministrazione comunale, nel caso di una risposta negativa al punto 1, in prospettiva per cercare di potenziare la POTES secondo il numero dei mezzi e dell'equipaggio?


dal consigliere comunale
Massimiliano Lucchetti





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-04-2021 alle 15:18 sul giornale del 13 aprile 2021 - 269 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bW61