L’accarezza con una scusa e le sfila la collanina d’oro con la foto del figlio

anziani 1' di lettura Fano 11/04/2021 - Non un semplice furto, ma un danno morale e psicologico. Ecco cosa rappresenta l’ignobile gesto compiuto venerdì mattina da una donna ai danni di una 74enne. Perché non le ha ‘semplicemente rubato’ una collanina d’oro: il gioiello conteneva infatti anche una foto dell’amato figlio.

È successo intorno alle 10 a Rosciano di Fano, nella zona della vecchia chiesa. Una donna sulla 40ina si è avvicinata in modo affabile e gentile alla sua vittima, con la scusa di portarle i saluti di una fantomatica amica che avrebbero avuto in comune. Poi le ha accarezzato una spalla e se n’è andata a bordo di un’auto.

Fin qui soltanto un po’ di confusione, il tentativo di capire chi fosse questa amica, per dare un senso a quanto appena accaduto. ‘Senso’ di cui la signora si sarebbe accorta subito dopo, una volta appurato che al collo non aveva più la sua collanina d’oro, insieme al ciondolo contenente una foto dal valore inestimabile: quella di suo figlio.

Si è trattato, dunque, dell’ennesimo furto messo in atto attraverso la tanto nota quanto vile ‘tecnica dell’abbraccio’ (o di una sua variante, in questo caso), basata sul tentativo di avvicinarsi alla propria vittima attraverso un pretesto, per poi stabilire un contatto fisico e rubare gioielli o altri oggetti di valore. I carabinieri sono già sulle tracce della ladra 40enne.

Per le tue segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per restare sempre aggiornato iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 350 564 1864 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano





Questo è un articolo pubblicato il 11-04-2021 alle 19:17 sul giornale del 12 aprile 2021 - 1376 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, furto, articolo, rosciano di fano, Simone Celli, tecnica dell'abbraccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bWZg





logoEV
logoEV