Transizione ecologica, M5S: "Portiamola anche a Fano con le comunità energetiche"

2' di lettura Fano 07/04/2021 - Gruppi di utenti che condividono l’energia prodotta da fonti rinnovabili: una prospettiva concreta, che dal Nord Europa sta sbarcando in Italia, portando con sè sconti in bolletta e interessanti incentivi. Sono le comunità energetiche, fino allo scorso anno addirittura vietate: il lavoro in Parlamento del Movimento 5 Stelle rende ora possibile aggregare famiglie, attività industriali e commerciali e perfino amministrazioni comunali. Un’altra opzione è quella dell’autoconsumo collettivo, che può essere attivato anche da famiglie e condòmini, e che gode anch’esso di sconti.

I requisiti sono di allacciarsi alla medesima cabina di trasformazione dell’energia di media/bassa tensione, e di non essere produttori di energia come attività principale: in bolletta sono previsti sconti dai distributori, per i minori costi di gestione dell’energia, e incentivi da parte del MISE. Il risparmio è significativo: si può arrivare fino a 150-160 €/MWh, oltre a finanziare la realizzazione degli impianti con il Superbonus 110%. L’apertura agli Enti Locali permette inoltre di immaginare investimenti green, magari sfruttando immobili dismessi.

Energia verde, a basso costo, per mettere in rete famiglie, imprese e comunità: un’occasione per combattere il riscaldamento globale, ma anche uno strumento di coesione sociale. In Italia, infatti, il 15% della popolazione, in particolare tra gli anziani, si trova in condizioni di povertà energetica: milioni di persone che non possono permettersi un minimo accettabile di luce, riscaldamento e corrente elettrica.

Dopo il primo esperimento nel Comune di Magliano Alpino, che con una comunità energetica guidata dal Comune alimenterà biblioteca, palestra e scuole, la bottega di un artigiano e due famiglie, ora le Comunità Energetiche sono pronte a sbarcare anche a Fano, con la nostra mozione che impegna la Giunta a favorire questa innovativa forma di democrazia energetica. L’iniziativa, promossa dal Movimento 5 Stelle a livello nazionale, approderà anche in consiglio regionale e in tanti altri Comuni delle Marche.

Tommaso Mazzanti, Francesco Panaroni. Matteo Giuliani
Consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-04-2021 alle 15:13 sul giornale del 08 aprile 2021 - 155 letture

In questo articolo si parla di ambiente, attualità, fano, m5s fano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bWlW