Volley: la Vigilar fermata a Macerata 3-2

4' di lettura Fano 28/03/2021 - Derby dalle mille emozioni quello tra la Med Store Macerata e la Vigilar Fano, che danno battaglia per quasi due ore e un quarto al Banca Macerata Forum, nell’ultima giornata di Regular Season.

Alla fine la spunta Macerata al tie-break, mentre alla Vigilar resta la consapevolezza di potersela giocare alla pari con chiunque negli imminenti play-off. La Vigilar si piazza così al quinto posto nel Girone Bianco della Serie A3 Credem Banca, e negli quarti di finale promozione (gara1 domenica 11 aprile) incontrerà la Gamma Chimica Brugherio, quarta classificata. Formazione tipo per entrambe le squadre: la Vigilar schiera la diagonale palleggiatore-opposto composta da Cecato e Lucconi, in banda Ruiz e Tallone, al centro Ferraro e Bartolucci, libero Cesarini. Per i padroni di casa c’è Monopoli in cabina di regia, opposto a Dennis, gli schiacciatori sono Margutti e Ferri, i centrali Pizzichini e Calonico, il libero Gabbanelli. Buona la partenza di Macerata, che scatta subito sul 3-0, ma la Vigilar è lesta a riprenderla e ad impattare a quota 4. Macerata tenta ancora di scappare con un nuovo break (10-7), ma Tallone mura l’immortale Dennis ed è di nuovo parità (10-10).

Ritmi alti in campo e sostanziale equilibrio, fino all’allungo di Macerata nel finale: 22-19. Ferri regala ai suoi il set point sul punteggio di 24-20 (murato Ruiz), la Vigilar ne annulla una, ma sbaglia il servizio ed è 25-21 per i padroni di casa. Anche nel secondo set Macerata conquista subito il break di vantaggio, ma Fano aggancia a quota 7 ed effettua il sorpasso con un break di 0-4 sul punteggio di 8-11 (due attacchi vincenti di Ruiz). La Med Store non molla la presa e cerca di rifarsi sotto fino al -2 (19-21), ma la Vigilar ha qualcosa in più e lo dimostra nel finale: Lucconi mette la firma sul set point (20-24), quindi Macerata non riesce a ricostruire e Fano può chiudere 20-25. Equilibrio in apertura di terzo set, con le due squadre che danno battaglia e mettono a turno la testa avanti. Macerata cerca a più riprese di allungare (9-7, 12-10), ma Fano è sempre pronta a riprenderla (9-9, 12-12); il sorpasso arriva sul 12-13 (invasione a rete dei locali), si procede dunque punto a punto fino al fotofinish.

Macerata conquista il set ball con Pizzichini, che mura Tallone (24-23) e chiude alla terza occasione sul punteggio di 27-25. Ritmi più blandi nel quarto set, complice una classifica ormai stabilita. Macerata conquista il doppio vantaggio sull’11-9, ma la Vigilar è attenta e piazza un break di 0-4, sorpassando 14-16. L’attacco out di Ruiz vale il 17 pari, ma la Vigilar mette il turbo con il muro di Tallone su Dennis, ed è 21-23. Di nuovo parità a quota 23, quindi Bartolucci dal centro firma il set ball e Ferraro a muro regala a Fano il 23-25 e il tie-break. Partenza col turbo della Med Store nel quinto set (3-0), che diventa 6-1 con l’ace di Ferri. La Vigilar non trova il guizzo per ripartire e non riesce a dare del filo da torcere ai padroni di casa, che conquistano il parziale indisturbati, con il punteggio di 15-8. Vittoria dunque per la Med Store Macerata, ma è stata senza dubbio una piacevole battaglia giocata alla pari.

Il tabellino
Med Store Macerata – Vigilar Fano: 3-2
Med Store Macerata: Pizzichini 9, Dennis 21, Margutti 5, Calonico 5, Monopoli 2, Ferri 19, Gabbanelli (L1), Valenti (L2), Pasquali 1, Pahor 9, Cordano, Princi. N.e.: Snippe, Risina. All. Di Pinto-Domizioli
Vigilar Fano: Lucconi 26, Tallone 12, Bartolucci 10, Cecato 2, Ruiz 19, Ferraro 7, Cesarini (L1), Silvestrelli, Ulisse, Ferro. N.e.: Gori, Roberti, Durazzi, Girolometti (L2). All. Pascucci-Roscini
Parziali: 25-21 (24’), 20-25 (24’), 27-25 (32’), 23-25 (27’), 15-8 (13’)
Arbitri: Feriozzi-Proietti
Note: Macerata bs 15, ace 2, muri 10, ricezione 57% (prf 32%), attacco 50%, errori 27. Vigilar bs 24, ace 2, muri 5, ricezione 61% (prf 23%), attacco 53%, errori 39.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-03-2021 alle 22:31 sul giornale del 29 marzo 2021 - 117 letture

In questo articolo si parla di sport, Virtus Fano Volley, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bUTo





logoEV
logoEV