Il neo mister Tacchinardi carica l'Alma per il derby [FOTO e VIDEO]: "Subito un regalo ai tifosi. Opinionista a Pressing? Ora penso solo al Fano"

2' di lettura Fano 23/03/2021 - Sputare l’anima, lavorare sodo per ritrovare l’ambizione di tornare protagonisti. Ma senza la pretesa di stravolgere tutto e di inventare un ‘nuovo’ calcio nel mese che resta da qui alla fine del campionato. Parte con queste premesse – che sono in parte anche delle promesse - l’esperienza di Alessio Tacchinardi sulla panchina dell’Alma Juventus Fano. L’ex giocatore della nazionale – nonché di Juve e Atalanta – è da lunedì sera il nuovo mister granata, dopo le dimissioni in mattinata di Flavio Destro. Martedì mattina subito la presentazione alla stampa. Tutte le video-interviste in coda all’articolo.

"Battagliare, lavorare al massimo delle mie possibilità in un ambiente in cui ho la percezione si possa fare bene”. Queste le prime parole di Tacchinardi, che vorrebbe regalare “una grande soddisfazione ai tifosi già da domenica”. E dire che non si tratterà di un match qualunque, ma nientemeno che del derby (casalingo) contro la Vis Pesaro. “Non vedo l'ora di conoscere i ragazzi”, ha aggiunto il mister. Secondo cui, anche nei momenti difficili, nel calcio basta una scintilla per tornare a essere protagonisti.

“Spero di entrare quanto prima nella testa dei giocatori. Indipendentemente dal derby, questa squadra deve ritrovare la voglia di essere ambiziosa. In un mese non starò di certo a ‘inventare’ il calcio. Perché il calcio – ha concluso – l’hanno già inventato altri. Quindi niente stravolgimenti, cercherò soltanto di arginare i danni e di portare a casa più punti che posso”. Intanto l’esperienza come opinionista nel programma tv ‘Pressing’ pare essersi conclusa. “Ora – ha detto Tacchinardi – penso soltanto all’Alma”.

Inevitabilmente soddisfatto anche il patron granata Enrico Fattò Offidani, che ha colto l’occasione per ringraziare nuovamente Destro rimarcandone le "qualità umane che sono davvero difficili da trovare". Per Fattò Offidani Tacchinardi è un profilo assolutamente adeguato. “Mancano sei partite da qui alla fine del campionato – ha commentato - e saranno come sei finali. La storia di Tacchinardi ci mostra un uomo che ha affrontato delle sfide molto importanti e impegnative, con la capacità di dare tutto andando anche oltre se stesso”. Da qui tutta la fiducia del patron nei riguardi dell’ex Juve. Con la consapevolezza che, da qui in avanti, non ci si può più permettere di sbagliare.

Segue il video integrale con tutte le interviste, più alcune foto.

Per le tue segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per restare sempre aggiornato iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 350 564 1864 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 23-03-2021 alle 16:41 sul giornale del 24 marzo 2021 - 1200 letture

In questo articolo si parla di fano, sport, calcio, Alma Juventus Fano, articolo, Simone Celli, alessio tacchinardi, flacio destro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bT2H





logoEV
logoEV