Accesso agli atti telematico per l'Urbanistica, un webinar per capire come funziona

3' di lettura Fano 16/03/2021 - Il Comune di Fano ha presentato alla città la novità dell'accesso agli atti telematico.

Per poter capire meglio come usare questo importante nuovo strumento l’amministrazione invita i tecnici ad un APPROFONDIMENTO che si terrà mercoledì 17/3/2021 alle ore 17.00 sarà possibile seguie il webinar tramite: zoom = https://zoom.us/j/93365061422 o seguendo la diretta sul canale FB o YouTube del Comune di Fano = https://www.youtube.com/channel/UCsdorZuEsKR7V6dAKMJNlJw ma perché l’accesso agli atti telematico per l’urbanistica è così importante?

Per poter fare un intervento di ristrutturazione edilizia, per poter accedere agli incentivi statali, il famoso 110%, l'ecobus, bonus facciate, bonus casa, SISMA BONUS è necessario dimostrare che la propria abitazione sia "IN REGOLA". Per poter dimostrare la regolarità URBANISTICA, è necessario confrontare lo stato attuale dell'immobile con quanto presente negli archivi urbanistici del comune di competenza. Le misure anti assembramenti dovuti emergenza COVID, unite all'aumento di queste richieste per le recenti misure di incentivazione, ha generato un improvviso rallentamento del servizio in tutti i comuni, compreso il comune di Fano.

Prevedendo questa emergenza l'amministrazione da mesi si è adoperata integrando il proprio organico (SONO PREVISTE ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO) ed in contemporanea istituendo un servizio di accesso agli atti digitale SU PORTALE WEB. Ad il Comune di Fano è l’UNICO comune nelle Marche (e uno dei pochissimi in ITALIA) a fornire questo servizio, Fano si mostra così all'AVANGUARDIA in questo contesto. L'accesso agli atti digitale permetterà di minimizzare i tempi, portando grande beneficio economico a tutta la città, una misura concreta, seria ed innovativa, in linea con l'idea che il Green può e deve essere anche economia. Questa novità rientra nel Progetto di Efficientamento Energetico del Comune di Fano "AMBIENTIAMOCI", nato un anno fa e guidato dalla consigliera Cora Fattori, che si rivolge non solo all'efficientamento del patrimonio pubblico ma anche di quello privato ed è il risultato del lavoro dell'ufficio settore IV dell’Urbanistica, che da anni con lungimiranza investe nella digitazione delle pratiche edilizie, guidato dal Vicesindaco Cristian Fanesi e del SIC sistema Informatico comunale, che in questa pandemia si è rivelato strategico grazie alla professionalità dei suoi componenti, guidato dall'assessore all'innovazione tecnologica Fabiola Tonelli.

In cosa consiste? La procedura FINO AD OGGI prevedeva di prendere un appuntamento (tempo medio 1 mese) per conoscere i numeri di pratica relativi ad un immobile. Occorreva poi un secondo appuntamento per poter visionare le pratiche (tempo medio 2 mesi), CON TUTTE LE PRECAUZIONI CHE L'EMERGENZA PANDEMICA NECESSITA. Da oggi a Fano, grazie alla procedura digitale basterà accedere al portale su WEB, i dati delle pratiche si potranno reperire in tempo reale SEMPRE NEL RISPETTO DELLA PRIVACY. Si invia la domanda via telematica e in pochi giorni dagli uffici sarà inviata la RELATIVA pratica URBANISTICA scansionata SE DISPONIBILE.

Il programma è stato sviluppato dalla società Italsoft. Un lavoro di SQUADRA dentro l'amministrazione grazie al lavoro degli uffici e assessorati e al PROGETTO DI EFFICIENTAMENTO, rinominato “AMBIENTIAMOCI” che proprio in questi giorni festeggerà il suo primo anno di vita.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-03-2021 alle 09:22 sul giornale del 17 marzo 2021 - 254 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, comune di fano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bSLW





logoEV
logoEV