Volley: per la Virtus Fano temibile trasferta in Friuli, sprint finale in vista dei playoff

1' di lettura Fano 05/03/2021 - Trasferta in terra friulana per la Vigilar Fano (sabato ore 18) che affronterà il temibile Tinet Prata di Pordenone in un match che può dire molto ai virtussini.

Reduci dalla convincente prova interna contro Trento, i fanesi sono chiamati ad un appuntamento importante quanto meno ai fini della griglia play off: il team di Boninfante, reduce da tre sconfitte consecutive, precede la Vigilar di un solo punto e farà di tutto per evitare il sorpasso in classifica: "Quella di Prata è una squadra ben costruita - afferma il centrale Mario Ferraro - che punta in alto. Sarà una gara difficile e dovremo stare attenti al loro opposto Baldazzi, terminale offensivo importante".

Ferraro però punta il dito sulla Vigilar e tiene a sottolineare: "Dobbiamo guardare a noi stessi prima di tutto e non agli altri - ribadisce convinto il siciliano - con la giusta voglia e determinazione Fano è in grado di battere chiunque".

Ferraro poi fa un plauso alla Società: "In una stagione - dice "Marione" - ci sono alti e bassi, ma la Società non ha fatto mai mancare il proprio sostegno rimanendoci vicina anche nei momenti difficili".

All'andata vinse il Tinet per 3 a 2 e la Vigilar affronta questa trasferta dopo una settimana di allenamenti importante ed un organico che sta mano a mano salendo di condizione. Sorvegliato speciale sarà l'opposto Baldazzi ma anche i friuliani dovranno stare attenti ad un Ruiz sempre più voglioso di tornare al 100% ed un Lucconi in palla.

A quattro giornate dalla fine tutto ancora è possibile, un buon sprint finale potrebbe aiutare la Virtus ad affrontare poi i play off nella giusta maniera.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-03-2021 alle 16:26 sul giornale del 06 marzo 2021 - 134 letture

In questo articolo si parla di sport, Virtus Fano Volley, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bReC





logoEV