Volley: la Virtus Fano ospita l'UniTrento

1' di lettura Fano 26/02/2021 - La Vigilar Fano torna al Palas Allende per fermare il digiuno di vittoria che ormai manca da cinque partite, ospitando i giovani universitari dell'Unitrento (domenica ore 18).

Per i ragazzi di Pascucci si tratta di una gara che, ai fini della posizione in classifica, risulta importante: solo vincendo i fanesi potrebbero rimanere attaccati al treno che porta ad occupare i primi cinque posti della classifica, diversamente i virtussini si dovranno accontentare dell'ottavo posto: "Dobbiamo ritrovare spirito e competitività - afferma l'anconetano Lorenzo Silvestrelli - con Trento dovremo mettere in campo più cuore e grinta senza aver paura di affrontare l'avversario".

Dopo Montecchio, Silvestrelli annuncia dunque battaglia ma quello che conta è tornare a vincere: "Rispetto ad alcune partite fa - ribadisce il "Toro Falconarese" - c'è stato un miglioramento nell'atteggiamento ed approccio alle partite, ma è chiaro che il nostro impegno deve aumentare perché ora conta solo vincere per risalire la classifica e rimanere agganciati ai primi posti".

Fano dunque si trova ad un bivio: in caso di successo i virtussini si giocherebbero la miglior posizione play off negli scontri diretti (Prata, Portomaggiore e Macerata) e, soprattutto, riacquisterebbero quella fiducia ultimamente venuta un po' meno.

Il Trento di Conci è cresciuto nel girone di ritorno (vittorie con Prata, San Donà e Montecchio), ma dovrà fare i conti con una Vigilar vogliosa di tornare a vincere in casa. Magalini è il giocatore più esperto e bomber dei trentini, ma attenzione anche ai giovani Pol e Acuti.

Fano si schiererà con il sestetto tipo, in attesa che lo spagnolo Ruiz torni a giocare al 100%.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-02-2021 alle 15:14 sul giornale del 27 febbraio 2021 - 195 letture

In questo articolo si parla di sport, Virtus Fano Volley, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bP6u





logoEV