Covid-19, impennata di casi tra i giovanissimi a Colli al Metauro: più controlli da parte della polizia locale

1' di lettura Fano 26/02/2021 - Giovedì si è riunita la Commissione Covid del comune di Colli al Metauro formata dall’assessore alla sanità Annachiara Mascarucci e dai consiglieri comunali Francesco Tadei e Fabrizio Valeri, per valutare la situazione legata alla pandemia a livello comunale.

A preoccupare anche a Colli al Metauro è il notevole incremento di casi tra i giovani e giovanissimi. Tale incremento è stato riscontrato dai medici di base. Purtroppo, per far fronte a questa situazione a livello regionale, la prossima settimana per ordinanza del presidente Francesco Acquaroli, le scuole saranno chiuse ed i ragazzi torneranno in DaD.

Per l’ennesima volta, si ribadisce l’importanza dell’uso della mascherina e del distanziamento sociale, che assieme alla pulizia costante delle mani rappresentano il miglior modo per proteggersi dal contagio. A riprova dell’effettiva efficacia delle misure igieniche c’è il fatto che le usuali malattie respiratorie, come i comuni raffreddori o le influenze, quest’anno sono praticamente assenti.

Come Amministrazione, abbiamo predisposto attraverso la nostra polizia locale, maggiori controlli sul territorio, con l’obiettivo di sensibilizzare continuamente più persone possibili e per far rispettare le regole di distanziamento.

Per le tue segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per restare sempre aggiornato iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 350 564 1864 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-02-2021 alle 12:12 sul giornale del 27 febbraio 2021 - 4562 letture

In questo articolo si parla di attualità, colli al metauro, comunicato stampa, covid-19

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bP4p