Bilancio, 600 mila euro di maggiori risorse per i servizi educativi

1' di lettura Fano 22/02/2021 - Il Consiglio comunale di Fano ha approvato, a maggioranza, il Bilancio di previsione 2021. Il bilancio prevede - tra gli altri importanti interventi - un aumento di risorse di circa 600 mila euro a favore dei Servizi Educativi, che per il prossimo anno vedono aumentare i propri capitoli di spesa quasi a 7 milioni di euro.

Sono numeri, ma che significano tanto. Ad esempio garantire il funzionamento in condizioni di sicurezza sanitaria di 47 strutture scolastiche, utilizzate ogni giorni da oltre 5mila studenti; il servizio di trasporto scolastico, potenziato con due nuovi mezzi e la presenza di accompagnatori a bordo); il servizio di refezione scolastica, con 2mila pasti prodotti da 9 cucine comunali; il servizio di sostegno; la formazione e l'aggiornamento per educatrici e insegnanti; l'attività interculturale per le bambine e i bambini...

Questi numeri raccontano, in altre parole, una scelta chiara e non scontata da parte dell'Amministrazione comunale di centrosinistra : restituire sempre più alla nostra comunità, ferita dal Covid, le sue scuole e a un’intera generazione il diritto al sapere e al futuro. Una scelta di cui essere orgogliosi.


da Samuele Mascarin
Assessore ai Servizi Educativi e alle Biblioteche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-02-2021 alle 09:31 sul giornale del 23 febbraio 2021 - 163 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, samuele mascarin, mascarin, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bPbY





logoEV
logoEV