Arrivati nelle Marche 5.850 vaccini Pfizer. Saltamartini: "Metà provvista, ma così somministriamo le seconde dosi"

1' di lettura Fano 26/01/2021 - Sono arrivati martedì 26 gennaio nelle Marche 5.850 dosi del vaccino Pfizer-BioNTech, atterrati all'aeroporto di Ancona-Falconara Marittima con un volo cargo. A darne notizia è Filippo Saltamartini, assessore regionale alla Sanità, a margine della seduta del Consiglio regionale delle Marche.

Come precisa Saltamartini, questo numero corrisponde alla "metà della provvista, ma consente di completare la somministrazione della doppia dose di vaccino prevista per il personale della sanità".

In questa "prima fase", le Marche sono tra le sei regioni italiane che non hanno subito i 'tagli' di Pfizer.

Nei prossimi giorni dovrebbero arrivare anche 1.700 dosi del vaccino Moderna, che - come afferma l'assessore - permetterebbero di allargare la protezione a case di riposo e Rsa.

Saltamartini ha ricordato l'approvazione del piano di somministrazione dei vaccini "che prevede il completamento della 'Fase uno', con il personale della sanità pubblica e privata e delle Rsa, poi procederemo con gli ultraottantenni. Cominciamo in seguito con la seconda fase - ha aggiunto - con disabili, persone con patologie particolari e personale della scuola, docenti, per ripartire in sicurezza con i servizi pubblici fondamentali".

Per quanto riguarda la somministrazione dei vaccini agli over 80, l'assessore ha annunciato che "sarà affidata in gran parte ai medici di famiglia che conoscono i loro pazienti, e ai distretti. Ma ci sono anche under 80 e sessantenni 'fragili', l'elenco tra le persone esenti da ticket. In giunta si delibera sull'organizzazione dei vaccini ma ogni Area vasta e Distretto formulerà il piano in base ai pazienti".






Questo è un articolo pubblicato il 26-01-2021 alle 17:49 sul giornale del 27 gennaio 2021 - 497 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bLen





logoEV
logoEV
logoEV