Cartoceto e Unione Valle del Metauro aderiscono a DigiPalm

2' di lettura 20/01/2021 - Il Comune di Cartoceto e l’Unione Valle del Metauro aderiscono al progetto per l’innovazione tecnologica e trasformazione digitale DigiPalm della Regione Marche, approvato dal Ministero per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione.

Il progetto si prefigge di accelerare il processo di trasformazione digitale, incentivando l’utilizzo della piattaforma pagoPA, per il maggior numero di tipologie di pagamento verso le pubbliche amministrazioni, sostenendo la fruizione di servizi attraverso l’app IO, consolidando i sistemi unici di identificazione digitale.

In particolare, l’obiettivo entro il 31 dicembre, è quello di attivare almeno il 70% dei servizi di incasso attraverso pagoPA e di migrare almeno il 30% dei servizi digitali del Comune sull’app IO.

Il raggiungimento di tali traguardi, consentirà al Comune di Cartoceto e all’Unione Valle del Metauro di beneficiare di alcuni contributi, necessari all’implementazione.

Ma in cosa si traduce tutto questo per il cittadino?

La digitalizzazione di alcuni servizi renderà più diretto e veloce il rapporto con la pubblica amministrazione, agevolerà la dematerializzazione delle comunicazioni, permetterà di accedere con tempestività a informazioni relative alle scadenze degli adempimenti, consentirà una semplificazione nelle operazioni di pagamento dei servizi erogati dall’ente locale. Il tutto utilizzando comodamente il proprio dispositivo mobile o computer.

Attraverso la piattaforma regionale M-Pay, che garantirà l’interoperabilità con il sistema nazionale pagoPA, per i cittadini sarà possibile, eliminando attese e code, procedere al pagamento dei servizi scolastici, dalla mensa al trasporto alla retta dell’asilo nido, delle violazioni tributarie e al codice della strada, della Tari, del canone di occupazione suolo pubblico, dell’imposta per la pubblicità e delle affissioni.

L’app IO, già nota per la fruizione del cashback, permetterà di comunicare direttamente con i cittadini, notificando scadenze e adempimenti.

«Voglio ringraziare la Regione Marche che ha colto subito questa opportunità, offrendo ai Comuni la possibilità di aderirvi - spiega Enrico Rossi, Sindaco di Cartoceto e Presidente dell’Unione dei Comuni Valle del Metauro - Avevamo già avviato il processo di utilizzo della piattaforma M-Pay della Regione Marche e quindi possiamo dirci già in una seconda fase del progetto. Sarà possibile - continua - migliorare ulteriormente l’accessibilità ai servizi della pubblica amministrazione, rendendo meno disarticolata la loro fruizione, facilitare in pochi clic il pagamento di quanto dovuto, velocizzare le comunicazioni attraverso una notifica sull’app».

Il progetto si colloca all’interno di un ampio quadro normativo ed economico che vede il processo di digitalizzazione per le pubbliche amministrazioni come uno degli obiettivi principali contenuti sia nel Fondo Next Generation EU, che nel Recovery Fund nazionale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-01-2021 alle 16:29 sul giornale del 21 gennaio 2021 - 158 letture

In questo articolo si parla di attualità, cartoceto, Comune di Cartoceto, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bKl9





logoEV
logoEV