Roma: fuga dal carcere di Rebibbia. Scavalca la rete, poi il muro e sparisce

1' di lettura Fano 17/01/2021 - Un romano di 41 anni, domenica 17 gennaio, è riuscito a scappare dal penitenziario dove avrebbe dovuto scontare altri sei anni di reclusione.

Ancora una evasione dal carcere di Rebibbia, e il segretario del sindacato della polizia penitenziaria Spp, Aldo Di Giacomo, a denunciare l'episodio e a spiegare per l'ennesima volta che la causa è la carenza di personale. Sembra che abbia scavalcato la rete della zona del passeggio per poi saltare il muro di cinta.

La struttura di Rebibbia non è nuova alle evasioni. Nella capitale è immediatamente scattata la caccia all'uomo: decine di poliziotti impegnati nella speranza di prenderlo prima possibile.






Questo è un articolo pubblicato il 17-01-2021 alle 20:58 sul giornale del 19 gennaio 2021 - 211 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi





logoEV