Le cambiano il codice fiscale e per l'INPS è un'altra persona: "Addio ai bonus Covid che mi spettano"

inps 2' di lettura Fano 18/01/2021 - Sono V. P., una donna russa residente regolarmente in Italia da circa 13 anni e con un permesso di soggiorno a vita, ho sempre lavorato e regolarmente mi sono state trattenute le tasse nella mia busta paga. Voglio segnalare degli enormi disservizi da parte del mio comune di residenza, Fano, e INPS di riferimento.

Io, lavoratrice stagionale del turismo, percepivo il bonus inerente che mi spettava, che anche se elargito con enormi ritardi era comunque un grande aiuto. A giugno mi scade la carta d'identità, la rinnovo presso il comune e mi cambiano le ultime 4 cifre del codice fiscale, in quanto, dove sono nata, allora era URSS mentre ora Ucraina e poi tutta la mia vita vissuta in una città russa del nord che tuttora è Federazione Russa.

Per l'INPS sono però un'altra persona e quindi stop al bonus, mentre io mi trovo in forte indigenza per un problema che basterebbe buon senso per risolverlo in pochi istanti. INPS ripete da mesi che la mia pratica è in lavorazione al comune, il quale sulla carta d'identità mi ha pure sbagliato la dicitura della città di nascita (hanno messo lo Stato) e per sostituirla vuole essere ripagato per un suo errore!

Ma al di là di tutto la presunzione, l'arroganza, la maleducazione dimostratami come se loro grazie al loro posto fisso se ne fregassero del resto dei lavoratori, distanti, distaccati e disinteressati dei problemi che oneste persone causa Covid hanno incontrato nel percorso della loro vita.

Spero che possiate aiutarmi perché ho bussato educatamente a ogni porta ma mi è stata sempre chiusa in faccia con disprezzo.

Per le tue segnalazioni, per ascoltare il nuovo radiogiornale e per restare sempre aggiornato iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 350 564 1864 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-01-2021 alle 17:26 sul giornale del 19 gennaio 2021 - 1108 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, inps, lettrice di viverefano, comunicato stampa, bonus covid

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bJYL





logoEV
logoEV
logoEV